11 marzo 2014 |

Dolore al basso ventre, cause e rimedi

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Sono molto comuni, possono avere svariate cause e in genere si presentano in concomitanza di altri sintomi anomali e di patologie di vario genere. Il dolore al basso ventre, ad esempio, potrebbe dipendere da un problema gastrointestinale o da un disturbo a carico dell’apparato riproduttivo femminile, o come stato doloroso legato al ciclo mestruale. Ecco quindi quali potrebbero essere le possibili cause e i relativi rimedi del dolore al basso ventre.

Questo sintomo molto comunemente viene associato alle mestruazioni, e in questi casi  il dolore al basso ventre può presentarsi in concomitanza ai crampi mestruali durante il ciclo, sia in caso di sindrome premestruale in simultaneità con frequenti mal di testa e sbalzi di umore nei giorni che precedono le mestruazioni. I rimedi in questi casi sono quelli sintomatici  mirati a sedare il fastidio, quindi farmaci analgesici per via orale o in alternativa gli alleati delle fitoterapia.

Una patologia da non sottovalutare, che di solito si presenta con costanti dolori all’addome, è l’endometriosi, un problema decisamente serio che riguarda l’endometrio: in questi casi il dolore diventa sempre più intenso e frequente. In realtà non esistono ancora delle cure per l’endometriosi, e nei casi più preoccupanti di solito si agisce chirurgicamente, in ogni caso l’importante è non trascurare il fastidio ma rivolgersi immediatamente a un ginecoloco.

Anche la cistite o un’infiammazione ovarica possono presentarsi con frequenti dolori al basso ventre, in entrambi i casi il medico prescriverà degli antinfiammatori o farmaci antibiotici, in relazione alla gravità della patologia.

Ci sono casi, invece in cui il dolore si localizza nella zona del basso ventre, ma leggermente decentrato sulla destra, in quel caso potrebbe trattarsi di un’infiammazione dell’appendice, soprattutto se non ne avete mai sofferto è fortemente indicato rivolgersi ad un medico, poiché il problema potrebbe degenerare e la patologia aggravarsi sino a richiedere un intervento chirurgico.

Se insieme ai dolori al basso ventre si presentano anche diarrea e costipazione, crampi e gonfiore addominale, potrebbe anche trattasi di sindrome del colon irritabile, un disturbo digestivo cronico che va tenuto sotto controllo con una dieta equilibrata e adeguata alla problematica, ma durante tali episodi dolori si possono assumere dei farmaci per sedare lo stato doloroso o alleviare i disturbi.

Potrebbe interessarti anche