Guarisce dal cancro con la dieta vegana [Video]

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Cura Vegana per i tumori

Le Iene hanno raccontato la storia di un paziente che spiega di essere parzialmente guarito dal cancro semplicemente cambiando il suo regime alimentare, e a raccogliere la testimonianza di Antonio, malato da diversi anni, è stato Pablo Trincia.

Secondo il paziente la malattia sarebbe regredita grazie alla variazione totale del suo regime alimentare, e in particolare seguendo una dieta priva di carne, ma consumando in quantità solo ed esclusivamente frutta e verdura. Ad Antonio fu diagnosticato un tumore al polmone destro nel 2003, da allora è cominciata la sua odissea. “Mi sono operato e sono stato bene per tre anni e mezzo. Poi, dopo aver fatto una lastra, ho scoperto un nuovo tumore all’altro polmone. Ho fatto un ciclo di chemioterapia, per poi trovare un’altra metastasi, nel 2011, questa volta al cervello“. In pochi anni, esattamente otto, ad Antonio, in pratica sono stati diagnosticati due tumori al polmone su cui i medici sono intervenuti con due interventi e un ciclo chemioterapico, per poi scoprire un tumore ancora più grave al cervello, che si è parzialmente ridotto dopo un particolare ciclo di radioterapia, ma alla fine Antonio si era arreso alla malattia e aveva rifiutato di sottoporsi ad altre ulteriori terapie aggressive.

Il paziente, persa ogni speranza, alla fine, si è fatto convincere dal figlio a diventare vegano, facendosi seguire da una nutrizionista oncologica, e secondo Antonio è stato il regime alimentare a base vegetale a far regredire ulteriormente la massa sul cervello. Sarà vero? Ni! Secondo l’Airc non c’è dubbio che un’alimentazione adeguata al caso possa aiutare il paziente ad affrontare i malesseri provocati dalla malattia, compresi gli effetti collaterali delle cure. E’ stato assodato già da tempo che una alimentazione sana ricca di cereali integrali, legumi, frutta e verdura, e povera di carne rossa, così come un consumo limitato di bevande zuccherate, protegge dallo sviluppo di tumori e potrebbe contrastare l’insorgenza di recidive. Ma credere che la sola alimentazione possa curare un cancro è un’affermazione priva di qualunque fondamento scientifico, senza dubbio, ha chiarito il medico, la radioterapia per Antonio è stata fondamentale. “Se non avesse fatto nulla, avrebbe ancora la lesione. Non abbiamo dei numeri per poter confermare che solo la dieta ha permesso di curarlo” ha spiegato la sua dottoressa, anche se, secondo  la nutrizionista De Pretis, il cambio di alimentazione può aiutare nella guarigione di molte malattie.

Potrebbe interessarti anche