Quale canzone Paola Turci ha dedicato a Francesca Pascale al matrimonio?

di Alice Marchese

Fiori d’arancio per Francesca Pascale e Paola Turci. Nel pomeriggio di sabato 2 luglio si sono unite civilmente a Montalcino, in provincia di Siena. E’ stata una cerimonia di infinita dolcezza che ha visto due bellissime spose in bianco. Si è svolta nella sala del Consiglio Comunale del Palazzo dei Priori, sede storica del municipio. Ad officiarla è stato il sindaco Silvio Franceschelli, amico di Enrico Letta. Meraviglioso il momento in cui l’artista ha dedicato alla sua sposa una canzone.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paola Turci (@paolaturci)

Il matrimonio di Paola Turci e Francesca Pascale

Elegantissime le due spose hanno illuminato la sala. Francesca Pascale indossava un tailleur giacca e pantaloni griffato Fendi, Paola Turci una tuta jumpsuite di Alberta Ferretti. Dress code rispettato e ovviamente total white.

Niente bouquet, ma solo boutonnière rosa all’occhiello di entrambe. A tutti i presenti è stato regalato un ventaglio arcobaleno.
Dopo il sì, il sindaco di Montalcino ha regalato alle due spose una medaglia e una bottiglia di pregiato Brunello, una magnum del 2014.

“Benvenute a Montalcino, siamo lieti di ospitarvi nella nostra città. Vi auguro una vita felice insieme – ha dichiarato il primo cittadino all’Adnkronos – Ogni anno celebro tanti matrimoni, e quello di oggi è stato davvero emozionante. Ho percepito un sentimento vero: sono due persone che si vogliono bene ed hanno manifestato con forza questi loro sentimenti”.

Total white

È il “total white” la scelta del dress code di questo matrimonio che in realtà matrimonio si tratta di un’unione civile. Silvio Franceschelli, non fa fatica a definire “la cerimonia più emozionante che abbia mai celebrato da dieci anni in qua: un sentimento vero, due persone che si vogliono bene e che lo hanno espresso nei loro discorsi commuoventi. Benvenute, le ho detto, siamo felici di ospitarvi qui e vi auguro una vita insieme”.

Dove si sono svolti i festeggiamenti


I festeggiamenti sono proseguiti al Castello di Velona. A scegliere la location, gli addobbi floreali e il menù anche vegetariano sarebbe stata Francesca Pascale. La neo sposa ha una casa a Trequanda, al confine tra le Crete Senesi e la Val d’Orcia.

Paola Turci: “We said yes”

Paola Turci con uno scatto ha reso partecipe la community di Instagram estasiata dalla notizia. “We said yes”, ha scritto nella didascalia. Francesca Pascale lo ha condiviso con la seguente didascalia: “Il giorno più bello della mia vita”. Entrambe appaiono raggianti. Durante il ricevimento, Paola Turci ha dedicato “Tu sì ‘na cosa grande” ad un’emozionatissima Francesca Pascale.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

3 min

Dopo il matrimonio, tutte le spose che non vogliono conservare il proprio abito da sposa, si fanno una domanda frequente ovvero dove possono venderlo. Vediamo, di seguito,  alcuni consigli da ascoltare  che vi aiuteranno a vendere l’abito più rapidamente.    Vendere l’abito da sposa il più presto possibile Se avete  deciso che vuoi vendere l’abito […]

3 min

Il matrimonio è un passo importantissimo per una coppia. Due persone sono legate da un rapporto assolutamente speciale, ma anche quello con l’equilibrio più solido può essere turbato da tantissimi fattori. Uno tra questi può essere il tempo che passa, l’abitudine o cambiamenti. Ma con degli accorgimenti, si può avere un matrimonio felice e duraturo. […]

2 min

Finalmente hai trovato quella persona con cui vuoi passare il resto della vita insieme. E quale occasione migliore per sancire questa unione se non quella di comprare un anello per la proposta di matrimonio? Ovviamente, è importante scegliere quello giusto e deve essere fatto con più attenzione possibile. Ecco come sceglierlo! Anello per la proposta […]

6 min

Come recita la formula tradizionale che unisce gli innamorati in matrimonio e che fa presagire tutto ciò che è la quotidianità la vita di coppia è gioie e dolori anche la anche in fatto di cibo. Spesso infatti l’alimentazione subisce dei bruschi cambiamenti per adeguarsi ai nuovi ritmi di vita. Ciò può portare ad un […]