A quale età comincia a sorridere un bambino?

di Alice Marchese

Una delle domande più frequenti quando si tratta di piccoli appena nati è a che età inizia a sorridere un bambino. Tendenzialmente per ogni neonato c’è un tempo già stabilito, ma varia da bambino a bambino. Scopriamolo insieme!

Il sorriso del bambino nel sonno

È risaputo che il sorriso di un bambino è un’azione involontaria e avviene dalla nascita fino a un mese di età e non mostra alcun contenuto emotivo. Soprattutto si verificano durante la fase del sonno. Sorridendo, può riflettere diverse emozioni positive a seconda delle azioni facciali e delle dinamiche del processo sociale.

Quando sorridono, i bambini possono sperimentare tipi qualitativamente diversi di divertimento durante i giochi:

  • godimento della prontezza a giocare mentre guardano la madre
  • godimento di sollievo
  • godimento per la partecipazione

Leggi anche: Come si richiede la tessera sanitaria per il neonato? Ecco cosa sapere

A quanti mesi sorridono i neonati

Il sorriso riflesso del bebè scompare normalmente ai 2 mesi. Dunque dopo un mese e mezzo fino ai tre mesi inizia a svilupparsi un vero e proprio sorriso. Quello riflesso è qualcosa di più involontario, quello reale è una risposta ad uno stimolo.

Ci sono dei modi per fare in modo che il bambino sorrida. Una tra queste è parliamogli spesso e diamogli il tempo di “rispondere”, fissiamo frequentemente il contatto visivo e sorridiamogli durante tutta la giornata. Facciamogli facce buffe o rumori, imitando i suoni e i comportamenti degli animali, soffiando sulla pancia o, giocando, solleticando in modo da stimolarlo al sorriso, ma senza esagerare.

I bambini a questa età stanno sviluppando la capacità di regolare le proprie emozioni e potrebbero distogliere lo sguardo se ricevono troppa stimolazione.

Tra le 6 e 8 settimane, si possono osservare sorrisi di divertimento durante la veglia per stimolazione visiva e uditiva. Solo gli stimoli visivi suscitano sorrisi nei neonati ma devono avere una qualità simile al volto di mamma e/o papà.
Tra le 8 e le 9 settimane, i sorrisi sono usati spesso in situazioni sociali e come metodo di comunicazione, quindi assicuriamoci di rispondere al bambino quando ci fa un grande sorriso.

Cosa succede se il neonato non sorride mai?

Sorridere è presente fin dai primi giorni di vita ed è stato-dipendente del periodo neonatale. Anche se noi genitori siamo ansiosi di vedere il sorriso del nostro piccino, la mancanza dei primi sorrisi non significa necessariamente che il bebè sia infelice o che qualcosa non va. In alcuni casi però accade che il neonato non sorrida e se questo si verifica anche dopo i primi 3 mesi di vita, è opportuno consultare il pediatra. Stimolarlo affinché sorrida è essenziale perché oltre a prenderci cura del bimbo, aumentiamo la sua autostima e lo rendiamo piano piano sempre più consapevole del mondo che lo circonda.

Leggi anche: 12 cose da sapere, e che forse ancora non sapevate, sullo svezzamento del neonato


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

2 min

Settembre si avvicina e l’acquisto dello zaino scolastico è dietro l’angolo. Com’è noto, è una decisione importante perché determinerà la salute della schiena dei vostri figli e si sa che l’eccessivo carico causa notevoli disturbi della colonna vertebrale. Ma come scegliere lo zaino per la scuola? Con i giusti accorgimenti, non farete errori! Zaino per […]

2 min

Dimenticare i bambini in auto è un rischio che terrorizza molti genitori. Si tratta di un incidente che spesso si verifica e può capitare a tutti. Non è un gesto per cui colpevolizzarsi dal momento che non viene fatto intenzionalmente, ma per fortuna ci sono metodi e dispositivi per fare in modo che questo non […]

3 min

Se per voi questa è la prima estate con il bebè sappiate che per portare il neonato al mare le parole d’ordine sono: organizzazione e pazienza. Dimenticate i bagni di sole con voi stese per ore sul lettino, i tranquilli bagni al mare e le cuffiette nelle orecchie. Il neonato ha bisogno di tranquillità, di vedere rispettate le sue esigenze […]

5 min

Il Baby Shower ovvero il party che precede la nascita in cui le amiche festeggiano la futura mamma e le regalano tutto il necessario per accogliere al meglio il nascituro,  è una vera tradizione che ha origine negli Stati Uniti. Scopriamo alcuni consigli per organizzarlo al meglio. Cosa è il Baby Shower La futura mamma intorno […]