Accordo Fedez- Iovino, Selvaggia Lucarelli “I soldi sistemano tutto”

di Manuela Zanni


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Dopo dopo la notizia sulla rinuncia da parte di Cristiano Iovino ad azioni legali contro Fedez per la vicenda del pestaggio non poteva mancare l’intervento di Selvaggia Lucarelli che ha prontamente provveduto a dire la sua. Scopriamo, di seguito, le sue parole.

L’accordo tra Fedez e Iovino

Il rapper milanese e il personal trainer romano avrebbero raggiunto un accordo transattivo e una transazione economica in base alle quali, tra l’altro, il  36enne rinuncerà ad eventuali azioni penali nei confronti del 34enne. Lo confermano fonti legali in merito ad un’anticipazione comparsa su Dillinger News, sito di Fabrizio Corona, riguardo la presunta aggressione avvenuta nella notte tra il 21 e il 22 aprile scorso in via Traiano, a Milano. Le accuse di lesioni e percosse cadranno automaticamente in quanto non perseguibili d’ufficio e rimarrebbe in piedi solo l’accusa di rissa.

Le parole di Selvaggia Lucarelli

Selvaggia Lucarelli  ha liquidato la notizia dell’accordo raggiunto tra Fedez e Cristiano Iovino attraverso il quale il personal trainer rinuncia a qualsivoglia azione penale nei confronti del rapper per la vicenda del pestaggio di gruppo dopo una lite in discoteca con queste parole: “Con i soldi si sistema tutto: con quelli degli accordi tra avvocati la fedina penale, con quelli della beneficenza la reputazione. Anche se la vedo dura nel futuro”. 

Selvaggia Lucarelli.
Selvaggia Lucarelli.

Lucarelli accusa Fedez “Resta l’accusa di rissa”

La giornalista punta il dito contro Fedez e fa un lungo elenco di azioni e comportamenti del 34enne che nelle scorse settimane aveva smentito qualsiasi suo coinvolgimento, per poi concludere: “Resta l’accusa di rissa per cui non serve la querela di Iovino”, che fin qui non ha collaborato con gli investigatori e non ha sporto denuncia, ma per la fattispecie in oggetto Fedez risulta indagato d’ufficio, “Per cui invece probabilmente il processo si farà. Che schifezza di storia. E che quadro perfetto del personaggio”.

Fedez e Selvaggia Lucarelli

“Il processo si farà”

Stesso trattamento anche per Iovino, proprio per le sue reticenze e il rifiuto del trasporto in ospedale dopo il pestaggio: “Bel personaggio anche Iovino che ha negato di conoscere chi lo aveva picchiato e non denuncia. A proposito: visto il suo tenore di vita, qualcuno ha capito che lavoro fa?”.

“Ma Iovino che lavoro fa?”

Il personal trainer avrebbe avuto tempo fino a luglio per presentare una querela per le accuse di lesioni e percosse nei confronti di Fedez, qualora lo avesse riconosciuto quella sera. Secondo gli investigatori, dopo una lite nella discoteca The Club di Largo La Foppa, Fedez sarebbe stato presente quando un gruppo di persone, circa 8-9 uomini probabilmente ultras del Milan, hanno aggredito Iovino sotto la sua abitazione. Al vaglio degli inquirenti anche i video delle telecamere di zona.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria