03 Settembre 2021 |

Barbara D’Urso: la rivoluzione di Pomeriggio Cinque

di Alice Marchese

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
  • Barbara D’Urso ricorda la mamma e racconta della sua malattia
  • Pomeriggio Cinque: cosa ci attende questo inverno?
  • Pomeriggio 5, insomma, si accorcia e dice addio ai suoi ben noti opinionisti, o meglio, non a tutti.

Per Barbara D’Urso sono tempi difficili e nonostante la sua forte personalità, deve fare i conti con i fantasmi del passato. E’ normale che ci siano degli eventi che hanno segnato la sua infanzia ed adolescenza. Ma cosa succederà in inverno con Pomeriggio Cinque?

Cosa ha avuto la mamma di Barbara D’Urso

La conduttrice di Pomeriggio Cinque ha dovuto affrontare un evento molto serio e pesante, che ancora oggi lei ricorda con grande tristezza. E’ stata la stessa D’Urso negli anni a riportare alle mente i ricordi che puntualmente la feriscono.

La madre di Barbara è scomparsa purtroppo quando la conduttrice era praticamente una bambina, stroncata a 44 anni dal linfoma di Hodgkin, un tumore del sistema linfatico. Un evento che inevitabilmente l’ha segnata, e che lei stessa ha voluto condividere con il pubblico durante un’intervista rilasciata ai microfoni di Silvia Toffanin per ‘Verissimo’. La D’Urso si è aperta, svelando un grande dolore che ha animato la sua vita.

Barbara D’Urso: “Mi mancavano gli abbracci”

“Mi mancavano gli abbracci, lei era sempre attaccata a tubi e flebo e abbracciarla era molto difficile. E’ stata bloccata a letto per lunghi anni. Questa difficoltà ad abbracciare qualcuno la vivo ancora oggi”. Ha spiegato Barbara, dimostrando dunque quando il trauma del passato le sia rimasto dentro anche a distanza di tanti anni.
Certo, oggi la D’Urso è una donna diversa, che ha costruito la sua carriera sul piccolo schermo anche grazie alla sua personalità, forgiata evidentemente anche da un evento tragico come questo.

Barbara D’Urso a Pomeriggio Cinque

Le mani non gesticolano, il sorriso non è stirato e la voce non è rilassata. Al di là delle indiscrezioni uscite negli ultimi mesi, dall’eliminazione del trash agli opinionisti considerati più eccessivi, il nuovo Pomeriggio Cinque ripartirà dall’essenzialità costringendo la conduttrice a rinunciare a gran parte del suo formulario affezionatissimo, dal «mio cuore è vostro» al «caffeuccio».

La rivoluzione di Pomeriggio Cinque

Non si sa cosa succederà questo inverno. Al momento l’unica certezza è che il programma durerà, al netto delle pubblicità, 50 minuti, e che gli argomenti trattati saranno quasi tutti appannaggio della cronaca per un taglio più pulito e giornalistico.

Come reagirà il pubblico di Canale 5? Non sappiamo cosa succederà. Gli ascolti dell’ultima edizione sono un po’ calati, ma sarà anche strano la D’Urso in una veste più contenuta.

Pomeriggio 5, insomma, si accorcia e dice addio ai suoi ben noti opinionisti, o meglio, non a tutti. Intanto Barbara D’Urso, alle pagine del settimanale DiPiù TV, ha parlato della chiusura dei suoi programmi domenicali, dichiarando “Per la prima volta dopo quattordici anni avrò i weekend liberi e potrò pensare a me.”