Centrotavola per la tavola di Halloween: tutorial facile facile

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Le dritte e i consigli per apparecchiare ad Halloween della nostra Creative Table Stylist Isabella Marini che questa volta ci spiega come realizzare un centrotavola per la tavola di Halloween letteralmente spaventoso per organizzare una cena paurosa!

In merito alla spaventosa ed attesa notte di Halloween (anche detta notte delle streghe o festa dei morti) ricerche condotte da alcune agenzie specializzate, hanno valutato che negli Stati Uniti d’America, dove circa l’80% delle famiglie spende denaro per l’acquisto di addobbi e costumi di Halloween, la top ten dei travestimenti preferiti veda quello della strega al primo posto, seguito a ruota da quello da vampiro. Chiudono invece la classifica: il pirata e lo zombie. Che siano vecchie megere, bambole assassine, assetati vampiri o crudeli marionette poco importa, l’importante è che facciano paura!La mania del travestimento in questi ultimi anni è scoppiata anche in Italia e la febbre di “Halloween “non colpisce soltanto i bambini: party e cene per adulti, nella buia e lunga notte di mercoledì 31 ottobre, si organizzano già un po’ ovunque. Quindi ecco un centrotavola per la tavola di Halloween da realizzare in pochi step con l’aiuto della table stylist.

L’usanza vuole che chi festeggia con parenti e amici in casa, apparecchi un posto in più alla tavola di Halloween… chissà mai che uno spirito in arrivo dall’aldilà, possa presentarsi e unirsi agli ospiti. Ed è proprio dedicata a chi ha deciso di organizzarsi in tal senso, la proposta ed il tutorial di questo mio centrotavola di Halloween, realizzato facilmente utilizzando una qualsiasi delle tante “sogghignanti” e “terrificanti” maschere che dalle mille vetrine, da oggi sino a fine mese, ci osserveranno.

L’idea si può infatti replicare con qualsiasi spaventosa icona della festa più temuta dell’anno.  L’importante è che la maschera prescelta abbia sia il classico elastico, previsto per poterla indossare, con il quale poter essere applicata ad un sostegno, che i buchi per gli occhi. Ovviamente se aggiungerete scenograficamente una bella pozza di sangue renderete il tutto ancor più macabro, oppure: secondo la tipologia del personaggio, non stoneranno finte ossa o affini.

E non dimenticatevi: ceri e candele, per creare la giusta inquietante atmosfera, preferibilmente soprattutto finti, se festeggerete con dei bambini. Per la loro gioia potreste inoltre prevedere anche le mitiche candy corn, tipiche della tradizione americana: caramelle di zucchero, sciroppo di granoturco e gelatina gommosa proposte a forma e colore di chicco di mais. Negli Usa è un classico sin dal 1880,   ogni anno, pensate, ad Halloween: ne vengono consumate circa 9.000 tonnellate! E voi avete già pensato a come apparecchiare la tavola di Halloween? Siete in cerca di idee e consigli? Non perdetevi gli spunti per rendere “paurosa” la vostra cena la notte di Halloween -> Cena di Halloween: come apparecchiare la tavola

“Dolcetto o scherzetto “a parte, che Halloween sia per tutte voi che vi accingete a festeggiarla, una piacevolmente terrificante serata! Se volete consigli o altre ispirazioni scrivetemi : lookperlatavola@gmail.com o seguitemi sulla mia pagina https://www.facebook.com/apparecchiandoconisa/  e sul mio profilo instagram www.instagram.com/lookperlatavola.

Potrebbe interessarti anche