Come essiccare la zucca di Halloween: tutorial semplice

di francesca


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Le zucche sono delle bellissime decorazioni per Halloween adatte sia per la casa che per il giardino. Purtroppo però, essendo dei frutti, non durano in eterno e, una volta deteriorate sarete costrette a buttarle.

Come essiccare la zucca di Halloween

Il modo più rapido per far essiccare la zucca di Halloween è trasferirla in casa una volta che l’avrete raccolta dalla pianta o più banalmente acquistata. Se la lasciate all’aperto infatti la pioggia e l’umidità autunnale possono rallentare il processo di essiccamento. Inoltre può diventare una tana perfetta per insetti e piccoli animali del giardino.

Se la vostra zucca è troppo grande, difficilmente riuscirete a farla seccare. Molto meglio le zucche di piccole dimensioni, magari quelle ornamentali che non sono buone da mangiare ma sono perfette per creare centrotavola per Halloween.

Per seccare bene la zucca ha bisogno di un ambiente molto areato. Evitate quindi stanze piccole o con poco ricircolo di aria. Non vanno bene neppure i luoghi troppo umidi come la cantina o il garage. Molto meglio trovare alla zucca un posticino in cucina.

Anche il calore è importante. Non è necessario lasciare la zucca in forno (sarebbe inoltre un grosso dispendio di energia) però è importante conservarla in una stanza ben riscaldata, può essere utile anche trovarle un piano di appoggio vicino ad un calorifero. Fate comunque attenzione che nessuna parte della zucca si surriscaldi troppo per evitare che marcisca.

Non lasciate la zucca nella stessa posizione, ma rigiratela spesso (almeno due volte al giorno). In questo modo si seccherà in modo più omogeneo. Se potete appendetela ad una corda, questo è il modo migliore per farla seccare perché nessuna parte della zucca starà a contatto con un piano di appoggio.

Per velocizzare la procedura di essiccamento della zucca potete fare dei piccoli buchi sulla sua buccia, magari sul fondo in modo che puoi non si vedranno quando userete la zucca per le vostre decorazioni di Halloween. In questo modo si favorisce il processo di evaporazione dell’acqua contenuta all’interno del frutto e la zucca riesce ad essiccare meglio ed anche più velocemente.

Quanto tempo ci vuole per far essiccare una zucca di Halloween?

Per essiccare una zucca di Halloween è necessario circa un mese. Saprete che la zucca è ben disidratata quando scuotendola sentirete tintinnare i semi al suo interno. Inoltre ve ne accorgerete anche dal peso: la zucca disidratata è decisamente più leggera!

[amazon_link asins=’B07FYMGKVQ,B009L10LG2,B07H3Q54G7′ template=’ProductGrid-DC’ store=’donnaclick-21′ marketplace=’IT’ link_id=’ 10f872c8-9e7b-4e82-9584-5280f5182a8d’]

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

La sedentarietà prolungata e l’assunzione di una postura scorretta sono le principali cause dei problemi che coinvolgono la schiena. Per ridurre l’impatto di una seduta impropria si devono adottare delle adeguate contromisure sia sui luoghi di lavoro che nelle abitazioni private. La sedia ergonomica rappresenta la soluzione più appropriata perché è in grado di sorreggere […]

Alzi la mano chi non ha mai avvistato in casa un pesciolino d’argento. Questi insettini di colore argento, dal corpo sottile e allungato, noti anche con il nome scientifico di “Lepisma saccharina“, si nascondono in qualsiasi ambiente della casa. Abilissimi nello sgusciare via, i pesciolini d’argento sono ospiti non graditi in casa, nonostante siano in […]

Tra i servizi più cresciuti rispetto a febbraio 2024 l’allontanamento di insetti: +143% per la disinfestazione di zanzare e +83% per quella delle vespe  Problema muffa: rispetto a marzo 2023, crescono del 65% le richieste di intervento  Spring cleanings: sgombero di appartamenti, pulizie domestiche e cura del giardino tra i servizi più cercati nel solo […]

Foto di Immo Wegmann su Unsplash La stiratura è una delle attività domestiche più comuni, ma ottenere risultati impeccabili non è sempre così facile, soprattutto quando si tratta di capi difficili realizzati in materiali delicati (pelle, velluto, lana naturale, ecc.), come ad esempio i cappotti.  Per semplificare questo processo e rendere la stiratura casalinga perfetta […]