Come cucinare le lenticchie

di Alice Marchese

Le lenticchie in umido sono un piatto assolutamente delizioso da gustare sia con la pasta, sia servite da sole o come contorno abbinato alla carne. Sono perfette per questo periodo dell’anno quando le temperature sono più basse. Prima della cottura però si lasciano per 8 ore in acqua e in un secondo momento si prosegue verso la ricetta vera e propria. Scopriamo tutti gli step!

Come cucinare le lenticchie

  1. Raccogli le lenticchie in una casseruola con acqua fredda e mettile in ammollo per 8 ore. Trascorso il tempo, sciacquale bene sotto l’acqua corrente, scolale
  2. Prepara il soffritto con carote, sedano e cipolla
  3. Versa un filo d’olio in una pentola, aggiungi la dadolata di sedano, carota e cipolla, e lascia rosolare per qualche istante su fiamma vivace.
  4. Successivamente unisci le lenticchie e versa la passata di pomodoro
  5. Profuma con la foglia di alloro e se è di vostro gradimento potrete optare anche per curcuma e paprika dolce
  6. Mescola per bene con un mestolo di legno e lascia insaporire il tutto per qualche minuto
  7. Copri quindi con il brodo vegetale caldo, aggiusta di sale e di pepe, e lascia cuocere, aggiungendo se necessario altro brodo, per circa 40 minuti 7; mescola delicatamente di tanto in tanto con un mestolo di legno, facendo attenzione a non sfaldare le lenticchie.
  8. In alternativa, si possono aggiungere anche le patate dopo il soffritto

Leggi anche: Tempo di castagne: benefici e la ricetta di una deliziosa crostata d’autunno

Come conservarle

Le lenticchie in umido si conservano in frigo, in un contenitore ermetico, per 2-3 giorni massimo. Prima di servirle ti suggeriamo di scaldarle su fiamma dolce o al microonde, aggiungendo se necessario un goccino di brodo vegetale o di acqua bollente per renderle più morbide.

Leggi anche: Polpette di carne, peperoni e besciamella: la ricetta

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

1 min

Schiacciate, fritte o saltate in padella, le patate possono essere cucinate in tanti modi. E, a volte, ne compriamo più di quelle che ci necessitano. Cosa fare con quelle che restano? Le possiamo congelare? Si possono congelare le patate crude? Ebbene, è meglio evitare di congelare le patate crude. Perché? Rischiano di diventare nere e […]

2 min

Se volete un piatto orientale e particolarmente speziato potete optare per il pollo al curry. Ovviamente, esistono diverse varianti e procedimenti che incontrano i gusti di tutti. Alcune prevedono l’aggiunta di pomodori pelati, di yogurt, c’è chi lo prepara senza latte, chi sceglie spezie più o meno piccanti. Da accompagnare con il riso basmati freddo. […]

2 min

Le polpette di carne con peperoni e besciamella sono un piatto assolutamente da provar e semplicissimo da realizzare. Le polpette di carne, peperoni e besciamella sono un secondo piatto ricco e gustoso, un’ ottima alternativa alle classiche polpette fritte. Perfette da servire come secondo piatto accompagnate da verdure cotte o crude di stagione oppure potranno […]

2 min

Il Kafteji è un piatto tunisino assolutamente da provare. Si tratta di una pietanza caratteristica coloratissima e accompagna i pasti. Semplice da realizzare. Le verdure vengono fritte e successivamente anche le uova, la zucca e i peperoni. Solitamente si serve con carne, fegato oppure con il pane. Scopriamo insieme come realizzarla! Kafteji: ingredienti Patate 1,5 […]