Come coltivare il Cornus da fiore, una colorata pianta portafortuna

di Claudia Scorza

Il Cornus da fiore, noto anche come Cornus florida o Corniolo da fiore, è una pianta portafortuna che si presenta come un alberello di media taglia, con chioma tondeggiante e foglie cuoriformi color verde bottiglia.

[prodotti_amazon]
[amazon] Semi Corniolo da fiore rosa [/amazon]
[amazon] Pianta in vaso 22 cm Cornus florida [/amazon]
[amazon] Terricio bio per acidofile [/amazon]
[/prodotti_amazon]

La tradizione vuole che il Cornus sia un pianta molto positiva, capace di portare fortuna e felicità in famiglia e per questo molto presente nei giardini e sui terrazzi di parecchie abitazioni. La colorazione dei fiori del Cornus è varia, e va dal candido bianco al fucsia, passando anche per delicate sfumature rosate e per intense colorazioni rosse.

Come coltivare il Cornus da fiore? In modo abbastanza semplice, perché tollera bene il freddo fino a – 10° C e sopporta tranquillamente brevi periodi di siccità. Per ottenere una fioritura rigogliosa è importante collocare il Cornus in pieno sole durante tutte le stagione, salvo d’estate, quando è meglio proteggerlo dal caldo eccessivo preferendo una zona ombreggiata.

Per quanto riguarda l’annaffiatura del Cornus, è importante fornirgli abbondante acqua in primavera e in estate, lasciando asciugare il terreno tra una bagnatura e l’altra, mentre in inverno è meglio evitare di dare acqua poiché la pianta è in riposo vegetativo.

Si consiglia anche di concimare il Cornus da fiore in autunno e in primavera, utilizzando un concime granulare a lenta cessione nel terreno, che dovrà essere costituito da un terriccio fertile per piante acidofile ben drenato, così da evitare ristagni d’acqua. Se il terreno risulta troppo compatto o argilloso, lo sviluppo della pianta potrebbe essere modesto o addirittura inesistente.

A rendere ancora più semplice la coltivazione del Cornus è la possibilità di lasciar crescere la pianta in modo spontaneo, seguendo la sua bellissima forma naturale ed evitando così la potatura.

Leggi anche:

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

2 min

A volte accade che nonostante l’utilizzo di prodotti particolarmente profumati, quando ritiriamo il bucato dalla lavatrice in realtà l’odore non sia così gradevole. Questo si verifica perché anche la lavatrice ha bisogno di pulizia e manutenzione tra il calcare rilasciato e i residui di detersivo. Scopriamo tutti i rimedi naturali per pulirla alla perfezione senza […]