Arredamento in grigio, le proposte di design più eleganti

di Elisa Malizia


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

[dcgallery code=’fotogallery.donnaclick.it_post_329727′]

Che si ami lo stile classico o quello più minimale, il grigio resta sempre un colore da tenere in considerazione. È una tonalità che vanta molte gradazioni, dal chiarissimo grigio perla fino al grigio fumo di Londra, dunque nell’arredamento può essere davvero un tono jolly, da sfruttare pienamente. È da sempre considerato un colore elegante, quindi ben si adatta alle proposte d’arredo di design più moderne, comprese le rivisitazioni dello stile classico, reso più funzionale.

[prodotti_amazon]
[amazon] Pouf grigio chiaro effetto velluto [/amazon]
[amazon] Mobile grigio da salotto [/amazon]
[amazon] Letto matrimoniale grigio [/amazon]
[/prodotti_amazon]

Tutti gli ambienti della casa possono essere arredati nei toni del grigio. Il salotto, ad esempio, può essere arredato completamente con la scelta di due o tre toni di grigio, da alternare tra divano, poltrone, mobilio e tessuti. Se invece il solo grigio non fa per voi, sia i toni chiari che scuri si sposano benissimo con il rosa, il rosso, l’arancione e il giallo, che potrete distribuire su tende, suppellettili, cuscini, quadri e tappeti, questi ultimi davvero utili per dare un tocco diverso alle stanze. il design in grigio per il salotto prevede l’uso di dettagli come i pouf: in grigio scuro se amate la pelle, in grigio perla per i tessuti come il suede. Mobili lucidissimi per la tv, meglio se sferici, senza angoli, come le credenze e le madie di design, possono essere declinate in un duo colori che vede il grigio alternarsi al bianco o al nero.

Per la camera da letto dei ragazzi e dei neonati, il grigio è decisamente shabby su mobili come il comodino o una cassettiera; per loro, è bene scegliere un grigio luminoso, che tenda quasi al color carta da zucchero, concentrandoci su pezzi di design come lampade , sedie e poltroncine in grigio perla. Il bagno è un altro ambiente che rende bene in grigio, e potete applicare tutta la scala del tono dalle piastrelle ai sanitari, puntando su pezzi di design come mensole dalle forme squadrate e mobili funzionali in legno minimale, quasi in stile nordico, arricchiti da dettagli in acciaio.

La cucina in grigio è perfetta se si hanno gusti contemporanei e minimali, perché tutti i toni del grigio si accordano perfettamente agli elettrodomestici e alle superfici moderne. Una cucina di design ha mobili lucidi, riflettenti, anche quando si sceglie un tono di grigio scuro. L’importante sarà poi mescolare un grigio più chiaro, ad esempio scegliendo sgabelli sferici di design, in pelle, oppure sedie moderne, in pvc trasparente grigio chiaro o, in contrasto, in colori pastello.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Gli elettrodomestici sono senza ombra di dubbio il cuore della nostra cucina. Che si tratti di arredare una casa nuova o di una ristrutturazione, sono tante le cose da sapere al momento dell’acquisto: in questa guida vogliamo fornirvi tutte le informazioni utili, non solo da un punto di vista tecnico, ma anche in merito ai […]

Quando si tratta di mantenere la casa pulita e in ordine, un aspirapolvere affidabile è uno strumento essenziale. Con così tante opzioni disponibili sul mercato, può essere difficile scegliere quella giusta che soddisfi le nostre esigenze pur rispettando l’ambiente. In questo articolo approfondiremo i plus del Folletto rigenerato, il classico Vorwerk, un aspirapolvere ricondizionato che […]