Bucato, le alternative ecologiche all’ammorbidente

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Bucato, le alternative ecologiche all’ammorbidente: creare in casa un ammorbidente naturale, utilizzando ingredienti normalmente presenti in cucina, vi permetterà di non inquinare, di risparmiare e di avere capi morbidi e puliti.

Prestare attenzione all’ambiente è qualcosa che dovremmo imparare a fare tutti e con maggiore impegno, soprattutto per quanto riguarda le pulizie della casa e i detersivi che vengono impiegati normalmente. Esistono, infatti, molte alternative ecologiche altrettanto valide dal punto di vista igienico ma ad impatto zero per l’ambiente; inoltre, essendo tutti ingredienti normalmente presenti in casa, usare prodotti naturali per la pulizia del bucato e della casa comporta anche un discreto risparmio economico.


L’ammorbidente, ad esempio, può essere sostituito con sostanze naturali non inquinanti e ipoallergeniche. L’ammorbidente, infatti, può scatenare reazioni allergiche in alcuni soggetti predisposti perché tende a restare nelle trame della stoffa. In commercio esistono già molti ammorbidenti naturali, acquistabili in negozi specializzati, ma se volete puntare sul fai da te, ecco come procedere.

Ammorbidente a base di bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio non dovrebbe mai mancare, in casa, perché risulta utilissimo per pulire molte superfici e tessuti presenti in casa, come i tappeti, e può perfino sostituire il lievito in cucina. Per usarlo come ammorbidente vi basterà scioglierne mezzo bicchiere in un po’ acqua e versarlo nella parte del cassettino della lavatrice deputato all’ammorbidente.

Ammorbidente a base di aceto

L’aceto, soprattutto quello di mele, è un ottimo ammorbidente e non lascia odori. Per usarlo si procede lavando normalmente il bucato con il detersivo; a lavaggio ultimato, aggiungete il detersivo nel vano ammorbidente. Non versate l’aceto direttamente sui vestiti.

Ammorbidente a base di acido citrico

Sciogliete 20 grammi di acido citrico in 500 millilitri di acqua; usate una bottiglietta pulita, così potrete agitare il prodotto con facilità. Usate 50 ml di ammorbidente a base di acido citrico per ogni lavatrice, versandolo nello scomparto.

Tutti questi ammorbidenti naturali possono essere arricchiti con alcune gocce di un olio essenziale a vostra scelta (alla lavanda, ad esempio): otterrete così  una profumazione personalizzata.

Potrebbe interessarti anche