La felicità nel piatto: 8 alimenti che migliorano il tuo umore

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

La felicità è da sempre una delle mete più ambite dall’uomo. I greci chiamavano felicità l’eudaimonía, il ‘buon demone’, e –meglio ancora- eutychía, ‘la buona sorte, per Epicuro la felicità era l’assenza di turbamenti, mentre per Socrate la felicità dipende solo da noi stessi e per raggiungerla è necessario adottare una condotta virtuosa e moralmente ineccepibile.

Qualunque sia la nostra idea di felicità il cibo può darci una mano a migliorare il nostro buonumore grazie alla serotonina, una sostanza capace di rafforzare la nostra salute mentale.

Si tratta del cosiddetto “ormone della felicità” un neurotrasmettitore prodotto da alcuni neuroni del sistema nervoso centrale e da alcune cellule dell’apparato gastrointestinale, che influenza la nostra psiche e il nostro appetito.

La serotonina viene sintetizzata da un aminoacido chiamato triptofano e ha la funzione di regolare il tono dell’umore.

Ecco alcuni cibi che aiutano a rendere più allegre le nostre giornate.

Cacao

Tra gli alimenti che aiutano a migliorare il nostro buonumore c’è sicuramente il cioccolato o meglio il cacao che si trova all’interno. Si tratta di un superfood che stimola il corpo ad assorbire triptofano che verrà processato con la conseguente produzione di serotonina.

Questo alimento contiene ance la feniletilamina, che accrescendo il livello di zucchero nel sangue funge da eccitante e stimolante, conferendo un senso di euforia, felicità e benessere immediato.  

Ananas e banane

Alcuni frutti come l’ananas e le banane hanno un effetto boost sul nostro organismo. Grazie al loro concentrato di vitamine e minerali favoriscono la produzione di serotonina. L’ananas contiene anche un enzima chiamato bromelina che funge da antidolorifico naturale.

Verdure a foglia verde

Anche se non ami le verdure spinaci, bietole, lattuga e rucola contengono una grande quantità di acido folico, un alleato prezioso del nostro buonumore. La verdura a foglia verde contiene anche vitamina B9, che aiuta ad abbassare i livelli della omocisteina, l’amminoacido che principalmente impedisce al corpo di produrre serotonina.

Noci, legumi e cereali integrali

Le noci e i semi, ricchi di acidi grassi omega 3, favoriscono la produzione della serotonina. Di grande aiuto per la nostra felicità sono anche i legumi come fagioli, piselli e lenticchie, ricchi di fibre e proteine che forniscono con un alto livello di triptofano e quindi di serotonina. Ideali per questo scopo anche i cereali integrali, in particolare avena, grano e riso integrale.

Le uova

Inserire le uova nella tua dieta è molto importante perché oltre ad essere ricco di sostanze nutrienti è anche una fonte di triptofano e aiuta ad aumentare la produzione di serotonina e il benessere mentale.

Il pesce

Il pesce oltre a essere ricco di omega-3 e acidi grassi essenziali, influisce sulla produzione e il rilascio di serotonina, in particolare se consumiamo tonno fresco e pesce azzurro come aringhe, sgombro e sardine. In questi casi un prezioso alleato è anche il salmone che aiuta ad abbassare i trigliceridi ed è ricco di triptofano.

L’avocado

Anche l’avocado, frutto originario del Centro e Sud America è ricchissimo sostanze nutritive che migliorano il nostro benessere fisico e psicologico. Oltre a contenere magnesio e piridossina è anche molto ricco di acidi grassi polinsaturi, in grado di accrescere le energie fisiche e mentali.

Il tè e il caffè

La teina e la caffeina aumentano alcuni neurotrasmettitori del cervello stimolando il buonumore. Si tratta però di un effetto temporaneo quindi il tè e il caffè vanno usati sempre con moderazione.

Foto da Depositphotos.com

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

L’ulu, noto anche come frutto del pane (Artocarpus altilis), è una pianta tropicale che appartiene alla famiglia delle Moraceae. Originario del Sud-Est asiatico e delle isole del Pacifico, l’ulu è stato coltivato per migliaia di anni ed è considerato una fonte alimentare fondamentale in molte culture. Tuttavia, l’ulu non è solo un alimento base: le […]

Le prugne umeboshi, un pilastro della cucina tradizionale giapponese, sono note non solo per il loro sapore unico ma anche per i numerosi benefici per la salute. Questo antico superfood sta guadagnando popolarità anche in Occidente, dove sempre più persone cercano alimenti naturali e nutrienti per migliorare il proprio benessere. Ma che cosa sono esattamente […]

La clorella è una microalga che cresce spontanea nelle acque salmastre dell’Africa equatoriale e che sta guadagnando rapidamente popolarità nel mondo della salute e del benessere grazie alle sue straordinarie proprietà nutrizionali e ai numerosi benefici per la salute. Questa alga verde, scientificamente nota come Chlorella vulgaris, è apprezzata per il suo alto contenuto di […]

La moringa (Moringa oleifera) è una pianta originaria dell’India, conosciuta anche come “albero miracoloso” o “albero della vita” per le sue molteplici proprietà benefiche per la salute. Ecco alcuni dei principali benefici di questa pianta a dir poco miracolosa. La moringa viene usata sia a scopo alimentare che per la cosmesi. Le parti della pianta […]