Acidi esfolianti per la pelle: cosa sono

di Alice Marchese

Con l’inverno, è opportuno cambiare qualche aspetto della propria skincare. Si può optare per gli acidi esfolianti viso. Si tratta di ingredienti che nutrono la pelle e la rinnovano rimuovendo gli strati più superficiali dell’epidermide. Ovviamente è un processo che necessita del suo tempo ed è importante avere delle conoscenze per evitare di creare danni alla pelle. Scopriamo insieme cosa sono!

Acidi esfolianti: cosa sono

Gli acidi esfolianti o idrossiacidi (AHA e BHA) sono enzimi derivati dalla frutta e da alcune piante. I cosmetici di uso casalingo ne contengono al massimo il 7-8% mentre la concentrazione consentita nei trattamenti dei centri estetici arriva al 10-20%. Ognuno ha proprietà specifiche.

L’acido lattico, per esempio, combatte le impurità e il photoaging (fotoinvecchiamento) ed è indicato per le pelli sensibili. Mentre l’acido mandelico, ricavato dalle mandorle, aiuta a schiarire le macchie in modo delicato. Se è il tuo caso, puoi inserire nella routine un tonico, come Tonic Lotion di Mediterranea, che contiene questo ingrediente. A rendere la pelle più luminosa e compatta invece ci pensa l’acido glicolico.

Leggi anche: Piercing: come sceglierlo e come curarlo

Quando e come si usano gli acidi esfolianti

Questo è il periodo perfetto per utilizzarli. Si può optare per la sera e durante la stagione fredda perché sono quasi tutti fotosensibilizzanti. Prima di applicarli è importante detergere la pelle e asciugarla. Il giorno dopo proteggi il viso con una crema con filtro solare elevato. Per iniziare, scegli un prodotto con una bassa percentuale di acidi e rispetta le dosi consigliate. Così non rischi di irritare la pelle. Ovviamente qualora non siate totalmente sicuri, potete optare per il peeling chimico con uno specialista.

Benefici del peeling chimico

Il trattamento può essere utilizzato per:

  • distendere le microrughe, soprattutto attorno agli occhi e alla bocca
  • combattere gli inestetismi (pori dilatati, pelle grassa, acne, cicatrici da acne, iperpigmentazioni)
  • contrastare le rughe causate dall’età e dall’esposizione al sole
  • ridurre macchie dovute all’età, lentiggini, macchie del melasma dovute alla gravidanza o alla pillola contraccettiva
  • migliorare l’aspetto generale della pelle

Quando non si possono utilizzare

Gli acidi esfolianti non vanno mai applicati su pelle ferita, abrasa, irritata o ustionata.
Evitare l’uso di giorno e in estate, a meno che non sia esplicitamente indicato sulla confezione. Vuol dire che il cosmetico in questione non procura rischi di fotosensibilizzazione.

Leggi anche: Che cos’è il make up anti-stanchezza

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

2 min

La violenza ostetrica è un fenomeno abbastanza diffuso e che è stato per tanto tempo nascosto. Da sempre il parto è considerato un momento estremamente determinante per la vita di una donna, ma anche “inevitabilmente sofferto”. Per tale ragione spesso giustificano anche con una certa naturalezza specifici atteggiamenti da parte degli ostetrici che altro non […]

2 min

Gli alimenti ricchi di ferro sono perfetti per contrastare l’anemia ed è risaputo che le donne hanno più necessità di assumere questo genere di cibo. Al giorno, gli uomini hanno bisogno di 10 mg di ferro al giorno, le donne di 18 mg. Ma quali sono gli alimenti ricchi di ferro? Scopriamolo insieme! Quali sono […]

2 min

La prima visita ginecologica è un momento davvero importante nella vita di una donna e come ogni esperienza può essere vissuta con emozioni diverse, a volte persino con paura. Questo genere di controllo viene fatto per valutare lo stato di salute dei genitali femminili interni ed esterni. Nel caso in cui il ciclo mestruale non […]

2 min

Nella nostra beauty routine dobbiamo includere tra gli step il riciclo dei propri prodotti di bellezza perché questi hanno bisogno di essere smaltiti. Si tratta di qualcosa che sta a diretto contatto con la propria pelle e spesso dobbiamo anche occuparci del decluttering per far sì che ciò che utilizziamo non sia scaduto. Non è […]

2 min

L’elicriso è una pianta nota per le sue proprietà antiallergiche e antinfiammatorie, utili per trattare disturbi all’apparato respiratorio e cutaneo. Elicriso: tutti i benefici Le foglie e il fiore dell’elicriso sono utilizzati in cucina come aromatizzanti e in erboristeria sotto forma di tisana o estratto per la loro azione: Antinfiammatoria; antiallergica; oltre che per le proprietà […]