Che cos’è il make up anti-stanchezza

di Alice Marchese


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Se state attraversando un periodo difficile, il make up anti-stanchezza è la soluzione fatta apposta per voi. Con i giusti accorgimenti e i prodotti più adatti a voi, riuscirete a realizzarlo senza particolari difficoltà. Scopriamo come!

Make up anti-stanchezza: come realizzarlo

Il primo step è assolutamente utilizzare la maschera più adatta per voi. E ovviamente da non dimenticare è il patch occhi da applicare quotidianamente. In questo modo non solo vi prendere cura della vostra pelle, ma terrete lontane le vostre occhiaie. Soprattutto non dimenticate di non caricare troppo il vostro viso con un trucco particolarmente deciso. Prediligete un make up più leggero possibile che possa rendervi il più radiose possibile. Optate per un rossetto dalla texture setosa, che renda le tue labbra seducenti.

Leggi anche: Come usare il journaling per il proprio benessere

Idratare e illuminare sono gli step essenziali

Un correttore illuminante è la scelta più giusta se volete realizzare un perfetto make up anti-stanchezza. Non tenete in considerazione né correttori né fondotinta particolarmente coprenti. Per chi preferisce la cipria, il consiglio è di scegliere una polvere arricchita di glitter, per donare brillantezza al volto e al décolleté. Chi adora divertirsi con trucchi e pennelli, può selezionare gli ombretti più adatti all’occasione.

Quali sono i colori per un make up contro la stanchezza

Questo ovviamente dipende dai propri gusti. Potete optare per delle nuance classiche, oppure potete sfoggiare sfumature più intense e dai libero sfogo all’eccesso. È il periodo dell’oro e del rosso, l’ideale per dare lucentezza al tuo volto. Il bronzo e le sfumature gold sono perfette per manifestare la tua voglia di brillare. Applica così colori tenui nelle tonalità del tortora, dello champagne e in genere del marrone non troppo caldo. Anche gli ombretti in crema possono essere una soluzione. Da non dimenticare il mascara e se riuscire perché no, anche l’eyeliner!

Fondotinta sì o no?

Per quanto riguarda fondotinta o meno, scegliete una BB cream oppure per uno di quei prodotti ibridi da usare come alternativa al fondotinta. Hanno una consistenza leggerissima e molto fluida tale da fondersi con la grana della pelle, in modo da diventare una second skin. Questi prodotti esaltano il proprio viso senza appesantirlo ed è l’ideale contro la stanchezza, almeno per tutto il viso, perché mantengono il make-up naturale.

Leggi anche: Skincare invernale: come rendere la pelle liscia

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Giorgio Armani ha sempre mantenuto uno stile sobrio ed essenziale. Celebre per il suo approccio minimalista, Armani ha spesso dichiarato: “Prima di presentare una collezione non mi stanco mai di eliminare, c’è sempre qualcosa di troppo”. Questo principio ha guidato la sua intera carriera, rendendo i suoi capi immediatamente riconoscibili e privi di fronzoli. Quest’anno […]

Realizzato a mano, con affetto. La passione per l’uncinetto è letteralmente esplosa negli ultimi anni. La pandemia, costringendo molti a restare a casa, ha facilitato la riscoperta o l’apprendimento di nuovi hobby. Inoltre, la crescente importanza della sostenibilità e dei prodotti artigianali sta trasformando queste scelte in vere necessità. Di conseguenza, la moda crochet è […]

Negli ultimi anni, il termine “thrifting” è entrato nel lessico comune, soprattutto tra i giovani e gli appassionati di moda. Ma cosa significa esattamente thrifting e perché sta diventando una tendenza così popolare? Il thrifting, in parole semplici, è l’arte di trovare capi d’abbigliamento, accessori e altri articoli di seconda mano, spesso a prezzi molto […]