Pietra pomice, quando e come si usa

di Danila


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Tutti ne avrete sicuramente una in casa, probabilmente perché l’avete trovata in un kit bagno regalo, oppure semplicemente perché l’avete acquistata pensando di usarla, lasciandola poi in un cassetto. Dunque scopriamo insieme quali sono gli usi cosmetici della pietra pomice, come e quando utilizzarla per la cura della pelle.

La pietra pomice ha una struttura naturale ad azione abrasiva, che se passata sulla pelle tende a rimuovere le cellule morte. La si utilizza spesso per i piedi, in particolare per levigare i talloni, anche se questo non è di certo il suo unico impiego. Ma prima di pensare a come utilizzarla, bisogna fare una piccola premessa: non tutte sono adatte ad essere utilizzate sulla pelle o su certe zone del corpo più delicate. In commercio, insomma, ne trovate tante, dalle più economiche ma allo stesso tempo molto dure, a quelle più morbide che si possono utilizzare in zone che vanno ben oltre i piedi.

Pietra pomice per mani e piedi

Di sicuro l’utilizzo che tutti ne fanno riguarda quasi ed esclusivamente la pedicure, e non c’è dubbio che la pietra pomice sia molto efficace nella cura dei duroni, ma in generale è in grado di esercitare sul piede un’azione abrasiva che ci consente di levigare i talloni. Ricordate però di massaggiare le piante dei piedi con molta delicatezza ed eseguendo movimenti circolari. Dopodiché potrete utilizzare un panno umido e caldo per rimuovere la pelle secca. La vostra pedicure, infine, dovrà concludersi con un velo di crema idratante delicata.

Allo stesso modo potete utilizzarla anche per i calli delle mani, quelli che si formano vicino alle dita, ma acquistate una pietra pomice che non sia troppo dura. Potete, in tal caso, rivolgervi anche ad un’erboristeria.

Pietra pomice, come usarla per la depilazione

E’ proprio vero: se usata nel modo giusto la pietra pomice ci consente di eliminare i peli superflui! Per esempio, è un toccasana per i peli incarniti oppure per depilare nel modo più naturale possibile le braccia. Basta semplicemente utilizzarla sotto la doccia: idratate per bene la pelle e poi sfregate delicatamente una buona pietra pomice sulle braccia eseguendo movimenti circolari. Sicuramente non si tratta di un tipo di depilazione impeccabile, ma per le braccia può andare bene.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

La maggior parte delle donne ha a cuore la bellezza della pelle, sempre a caccia di prodotti efficaci per mantenerla sana e luminosa e alla ricerca di una perfetta beauty routine. Tra i numerosi ingredienti che promettono risultati sorprendenti, c’è la niacinamide, nota anche come vitamina B3, che ha guadagnato un posto di rilievo nel […]

I fermenti lattici sono ceppi batterici coinvolti nella metabolizzazione del lattosio, un carboidratomolto comune presente in molti cibi, in particolare nel latte, nei latticini e nei formaggi, ma nonsolo. Essi agiscono scomponendo una molecola di lattosio in due molecole di acido piruvico che poisi trasformerà in acido lattico. Per quanto vi siano molti batteri che […]

Una protezione solare efficace permette di usufruire di tutti i benefici del sole, di divertirsi in spiaggia e di godersi le vacanze estive in tutta tranquillità, senza preoccuparsi degli spiacevoli effetti dei raggi UV.  È noto come un’esposizione eccessiva ai raggi del sole senza una protezione adeguata, possa danneggiare i tessuti epidermici, provocando fastidiose scottature, […]