20 Ottobre 2020 |

“Audrey Brows”: lo stile amato da tutti persino da Chanel

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Le sopracciglia di Audrey Hepburn non ci hanno mai stancate. Come quelli visti di recente sulla passerella primavera-estate di Chanel: folte al punto giusto, ben pettinate verso l’alto

 

Le «Audrey Brows», con quell’arco accentuato e la forma perfetta, così chiamate dagli addetti ai lavori, sono anche la forma preferita da Meghan Markle fin dai tempi di Suits.
Una forma classica ad ala di gabbiano, folte al punto giusto che puntano sulla naturalezza, l’eleganza e la classe.

Il primo passo per emulare le sopracciglia di Audrey (o di Meghan), è quello di lasciarle crescere il più possibile, senza esagerare nell’utilizzo della pinzetta modellando e rendendo le sopracciglia come due perfette ali di gabbiano poco pronunciate non è mai stato così semplice.
La tecnica più semplice per un perfetto Audrey Brows effect è l’utilizzo del gel, ovvero dei tipi di mascara speciali che infoltiscono e armonizzano la forma di chi ha già tanti peli e un bel disegno naturale. I beauty expert sostengono che tra i migliori prodotti sul mercato sono presenti soluzioni sia incolore o con colorazione adatta per ogni carnagione.
La seconda tecnica è quella del disegno delle sopracciglia eliminando i peli in eccesso, con applicazione di tinta oppure henné. Il tocco finale viene dato con l’utilizzo di una matita marrone per riempire gli spazi vuoti, accentuando le sue
caratteristiche nel modo più naturale possibile.

Esistono poi diverse tecniche alternative per ricostruire questo tipo di sopracciglia quando mancano i peli a causa di un uso scorretto della pinzetta o di precedenti trattamenti. Tra queste, le migliori sono il microblading e la sfumatura.
Vediamo un po’ di cosa si tratta!
Microblading: è una tecnica di tatuaggio cosmetico, realizzato con una lametta fatta di minuscoli aghi per aggiungere un pigmento semi-permanente alla pelle. Il microblading viene tipicamente utilizzato sulle sopracciglia per creare, migliorare o rimodellarne l’aspetto, in termini di forma e colore. Differisce dal trucco semi permanente perché ogni pelo viene disegnato a mano, utilizzando una lama che crea sottili tagli nella pelle, mentre i tatuaggi per sopracciglia vengono eseguiti con una macchina e un ago singolo. La procedura deposita il pigmento nella regione superiore del derma, quindi si sbiadisce più rapidamente rispetto alle tecniche di tatuaggio tradizionali, che depositano il pigmento più in profondità.
La sfumatura o Magic Shadow: il trucco semipermanente alle sopracciglia con effetto sfumato è una tecnica usata per ridefinire e migliorare l’arcata delle sopracciglia o per un effetto di infoltimento. Le sfumature vengono eseguite con tipologie di macchinari diversi e soprattutto aghi diversi, e a seconda di quali si usa, si ottengono sfumature molto differenti. Grazie anche al tatuaggio con effetto sfumato, è possibile avere sopracciglia perfette, sempre in ordine e curate, correggere la curvatura e l’asimmetria tra un sopracciglio e l’altro e creare l’illusione ottica di avere sopracciglia folte.