Scomparsa in Spagna, è giallo per Roberta Cortesi: l’ultima telefonata prima di sparire

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Roberta Cortesi, 36enne di Osio Sotto in provincia di Bergamo, è scomparsa nel nulla da ormai 12 giorni a Malaga, dove si era trasferita 2 anni fa per lavoro. Le ricerche finora non hanno dato nessun esito e il caso è stato affidato anche all’Interpol. Cosa può essere successo alla donna dopo l’ultimo messaggio inviato su WhatsApp lo scorso 25 novembre?

Misteriosa telefonata al ristorante prima della scomparsa di Roberta

I familiari escludono si tratti di un allontanamento volontario e anche l’avvocato Luca Gambirasio, che assiste la madre Eliana Pedruzzi e la sorella Alessandra Stieven, propende per questa ipotesi. Le forze dell’ordine spagnole stanno indagando partendo dall’ultimo posto dove Roberta è stata vista prima di svanire nel nulla: il ristorante dove lavorava come cameriera. Ed è proprio una misteriosa telefonata arrivata al locale che desta sospetti. Martedì 28 novembre il titolare avrebbe ricevuto una chiamata da una donna che si è spacciata per Roberta, dicendo di non poter andare al lavoro perché aveva smarrito il cellulare. Il proprietario, non avendo più sue notizie dalla domenica precedente, l’avrebbe liquidata intimandole di non farsi più vedere.

Familiari escludono l’allontanamento volontario: è giallo

I tabulati telefonici hanno permesso di rintracciare la provenienza di quella telefonata: un altro ristorante a 11 km di distanza dal primo. Il titolare inizialmente ha ammesso di ricordare la telefonata, per poi fare dietrofront e negare di sapere qualcosa. Un tentativo di depistaggio secondo i familiari della 36enne scomparsa.

Chi è l’amico a cui Roberta aveva accennato al telefono?

In una precedente telefonata, Roberta aveva accennato a un amico con cui però non aveva una relazione sentimentale. Potrebbe trattarsi di una persona informata sui fatti che non è stata ancora ascoltata dagli inquirenti. Perché Roberta è scomparsa proprio dopo quella telefonata al ristorante? Un giallo che si infittisce, mentre proseguono le ricerche della donna. La famiglia spera che la 36enne bergamasca possa essere ritrovata al più presto sana e salva.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria