Addio a Nonna Rosetta di Casa Surace, star del web

di Redazione

È morta nonna Rosetta, diventata famosa grazie al gruppo comico Casa Surace, oltre che negli ultimi tempi per essere stata protagonista di diversi spot pubblicitari. Aveva 89 anni.

Ne ha dato notizia sui social media Casa Surace. “Addio nonna – scrivono – Ti chiamiamo nonna, perché per tutti noi sei stata veramente una nonna, oltre che la migliore amica. E oggi ci fa sorridere tra le lacrime chi ci fa le condoglianze, come fossimo tutti tuoi nipoti. Siamo sicuri che ora sei da qualche parte a preparare un ragù che pippitierà per tutte le ore che vorrai, e ti salutiamo con le ultime parole che hai detto per la nostra grande famiglia: “Stattaccort”. Ci stiamo accorti, tranquilla Ciao, nonna Rosetta”.

Nonna Rosetta era realmente la nonna di uno dei componenti del gruppo, Beppe Polito, che la chiamò per caso per una gag. Lo ha raccontato la stessa donna a Il Mattino tempo fa: “Una volta serviva al cast una donna anziana che interpretasse il ruolo della nonna del gruppo e mio nipote fece il mio nome. Dovevo girare solo un video, invece sono diventata la loro nonna ufficiale”. Rosetta, infatti, era la vera nonna di Beppe Polito di Casa Surace.

Nata a San Giorgio a Cremano, viveva da tempo a Sala Consilina, in provincia di Salerno, dove il gruppo comico ha la base. Moltissimi i messaggi di cordoglio sui social.

LEGGI ANCHE: Umberto Tozzi: “Ho avuto un tumore”. Come sta ora?


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

3 min

Da una nuova biografia sulla vita della Sovrana inglese scomparsa lo scorso settembre all’età di 96 anni arriva una rivelazione incredibile. Scopriamo, di seguito, di cosa si tratta. La rivelazione sulla regina Elisabetta di un amico del principe Filippo Secondo “An Intimate Portrait”, scritta da Gyles Brandreth, amico del principe Filippo, nei mesi precedenti alla […]

2 min

Una dei maltrattamenti che ha preso piede negli ultimi anni è la violenza online.  Si tratta di abusi che si verificano principalmente sui social e sulle applicazioni di messaggistica. Ma non solo: si manifesta anche nel controllo ossessivo dei computer, cellulari del proprio partner. Ci sono dei segnali chiarissimi e assolutamente da non sottovalutare. Leggi […]