Influencer toglie il perizoma davanti alla chiesa, il parroco la denuncia: “Confesserò i miei peccati” (VIDEO)

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Una influencer, o presunta tale, ha fatto scalpore per aver postato su Instagram un video provocatorio girato davanti a una chiesa di Fonte Nuova, comune in provincia di Roma. La giovane, conosciuta sui social con il nome d’arte di Aury.Prof, si è sfilata il perizoma mentre si trovava sul sagrato della chiesa di Santa Lucia, in via Lombardia.

Influencer si spoglia davanti a una chiesa di Roma

Nel filmato, pubblicato sul suo profilo Instagram che conta circa 24mila follower, la ragazza si toglie sensualmente le mutandine, le appoggia su una ringhiera e si avvia verso l’ingresso della chiesa. Il video è accompagnato dalla didascalia “Confesserò i miei peccati”, con chiaro riferimento provocatorio al sacramento della confessione.

Sdegno del parroco che ha sporto denuncia

La performance dell’influencer non è passata inosservata e ha suscitato grande indignazione, in particolare da parte del parroco di Santa Lucia, don Massimo Marchetti. Il reverendo ha annunciato di aver sporto denuncia ai carabinieri, come confermato anche da un comunicato apparso sulla pagina Facebook della parrocchia. “La Comunità Parrocchiale esprime il più fermo dissenso per le immagini non consone alla sacralità del luogo e per l’irrisorio riferimento al sacramento della Confessione” si legge nella nota. Don Marchetti ha precisato di aver presentato la denuncia a scopo cautelativo, per tutelare se stesso e la parrocchia. “Non conosco il reato a cui la ragazza potrebbe essere sottoposta – ha dichiarato il parroco – Io ho denunciato il gesto, perché il titolo del video alludeva all’ingresso in chiesa senza l’intimo, non tenendo minimamente conto dei sacramenti”.

Non è la prima provocazione dell’influencer

Il video incriminato è solo l’ultimo di una serie pubblicata dall’influencer, in cui è solita spogliarsi o esibirsi in pose sexy. Per acquistare visibilità sui social, la ragazza non avrebbe esitato a “oltraggiare luoghi sacri e offendere la sensibilità religiosa”, come ha denunciato il parroco di Fonte Nuova. All’influencer una bella botta divisibilità ma anche una denuncia.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

I più letti