Bimbo trovato in strada con una botta in testa, morto in ospedale

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Dramma a Portogruaro, nel Veneziano. Un bambino di soli 1 anno e mezzo, identificato come B. K., di origine serba ma residente nella frazione di Mazzolada, è morto in ospedale in circostanze ancora sconosciute. La sua morte è avvenuta poco dopo essere stato portato in strada con una grave ferita alla testa. L’incidente è avvenuto in via Loredan, poco prima delle 18:30 di ieri, lunedì 11 settembre.

L’Ipotesi della Caduta dall’Automobile

Secondo quanto riferito dai familiari, il bambino è stato trovato in strada con un ematoma alla testa e in condizioni agonizzanti. Secondo la loro testimonianza, il piccolo sarebbe caduto dal cofano di un’automobile parcheggiata mentre stava giocando in cortile insieme ai suoi cuginetti. La nonna del bambino ha commentato l’accaduto definendolo “assolutamente drammatico” e ha affermato che il bambino è caduto “da sopra la macchina.”

Tac e Indagini in Corso

Nonostante questa testimonianza, non è esclusa l’ipotesi che il bambino possa essere stato investito da un’auto pirata, sfuggendo all’attenzione di chi si trovava con lui in casa. Le indagini sono in corso per chiarire la dinamica esatta dell’incidente. La procura di Pordenone ha ordinato una tomografia computerizzata (TAC) sulla testa del bambino per raccogliere ulteriori informazioni. I carabinieri mantengono il massimo riserbo sulla vicenda, ma dalle prime analisi dei medici emerge un’inquietante ipotesi: i ferimenti sembrerebbero compatibili con un investimento da parte di un’auto in movimento, scartando l’ipotesi di un incidente domestico come una semplice caduta dall’alto.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria