Come educare un cane adulto

di Alice Marchese

Educare un cane adulto non è impossibile, ma richiede molta più attenzione. Questo inevitabilmente comporta anche qualche svantaggio. Modificare un comportamento che è stato già appreso richiede molto sforzo da parte del cane adulto. Dunque per voi ci sono degli aspetti da tenere in considerazione e da non sottovalutare.

Come educare un cane adulto

Una delle prime domande che dobbiamo porci è per quale motivo il cane adulto si comporta in una determinata maniera. Soprattutto se attua dei comportamenti che non vanno bene. Un primo step può essere il confronto con un addestratore di cani esperto di psicologia canina e la visita ad una scuola cinofila. Questo è abbastanza utile.

In cosa consiste l’educazione di base di un cane?

Per evitare i conflitti, il tuo cane deve padroneggiare i comandi di base come “Seduto!”, “A cuccia!”, “Lascia!”, “Andiamo!” e “Resta!”.

Non deve continuare a camminare per strada se gli dici “Seduto!”, non può correre attraverso il parcheggio del supermercato se gli hai ordinato “Resta!” e non deve inseguire un coniglio o la cagnolina del vicino se ti sei mosso dicendogli “Andiamo!”. Questi sono degli step essenziali per educare un cane.

Leggi anche: Come lavare un cane e ogni quanto?

Andare al guinzaglio

Ogni cane dovrebbe imparare sin dall’inizio a camminare al guinzaglio senza tirare. Dovrebbe imparare ad ignorare le altre persone e gli altri animali: quando è legato al guinzaglio non può “trascinarti” con sé.

Se un cane adulto ha imparato che può procedere nella direzione voluta semplicemente tirando a sufficienza, lo farà ancora e ancora. Ma con la giusta attenzione si possono ottenere i risultati sperati.

Resta fermo se il tuo cane tira il guinzaglio

Se inizi la passeggiata e il cane inizia immediatamente a tirare al guinzaglio, fermati. Non andare avanti finché il cane non ti si sarà avvicinato consentendo al guinzaglio di allentarsi nuovamente. Questo conferisce costanza all’animale. Se poi il tuo cane tira al guinzaglio con forza e ti è difficile impedirgli di andare avanti anche contro la tua volontà, invitalo a venire verso di te tramite suoni, parole o con il linguaggio del corpo.

Come educare un cane adulto: lo snack

Lo snack può essere un ottimo strumento per educare un cane adulto. Tenetelo sopra la testa: se prova a saltare per prenderlo, la tua mano deve restare chiusa. Vedrai che rapidamente il tuo cane si siederà per vedere meglio lo snack sopra la sua testa. Se risponde ai comandi, potrete dargli lo snack.

Leggi anche: Il tuo cane è pigro? Ecco come incoraggiarlo a essere più attivo


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

2 min

Lavare un cane è importante e necessita di qualche accorgimento per sviluppare poi una buona tecnica. Un aspetto essenziale è quello di dargli il tempo di familiarizzare gradualmente con l’acqua. Un’idea potrebbe essere quella di posizionare l’animale in una vasca vuota: nel frattempo, lo si intrattiene con un giocattolo, lo si accarezza e ci si […]

2 min

A volte accade di trovare un uccellino ferito a terra e di non sapere cosa fare e come comportarsi. Seguendo i consigli dell’Ente Nazionale Protezioni Animali si può fare la cosa giusta. Cosa fare se troviamo un uccellino ferito Nel caso di rondini, rondoni e balestrucci, se troviamo un cucciolo a terra lo possiamo prendere. […]

2 min

I corgi reali presenti ai funerali della Regina Elisabetta. Durante la giornata dedicata all’addio a Elisabetta II, celebrata tra Londra e Windsor, erano presenti davvero tutti. A commemorare la sovrana defunta tutti i leader mondiali e capi di stato, oltre i suoi cari. Funerali della Regina Elisabetta: presenti i corgi reali Sandy e Muick (quest’ultimo […]

3 min

Tutti sono al corrente del grande della Regina Elisabetta II per i suoi cani corgi di cui si è presa cura in prima persona nonostante il principe Filippo “non sopportasse i loro guaiti” e avessero la (brutta) abitudine di mordere le caviglie agli ospiti poco graditi. A tal proposito alcuni ricorderanno che nel 1991 la […]

2 min

Avere un cucciolo in casa può essere un’esperienza dolcissima e soprattutto può regalarci tante emozioni. Ma sono necessari i giusti accorgimenti, perché crescere un cucciolo è comunque una responsabilità per gestirlo al meglio e garantirgli così benessere. Avere un cucciolo in casa: i documenti necessari Com’è stato sottolineato prima, avere un cucciolo in casa equivale […]