Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Le 5 mete ideali per chi ama la filosofia, in Europa e nel mondo

Società - 10 agosto 2017 Vedi anche: Viaggi e Vacanze

Vacanze: scopriamo 5 mete ideali per chi ama la filosofia, i luoghi da visitare in Europa e nel mondo. Per un viaggio alternativo, ricco di cultura, ecco le mete legate alla filosofia da visitare e amare.

Per molti viaggiare è un modo per arricchirsi e coltivare i propri interessi, a prescindere dal luogo stesso. Chi ama la letteratura, ad esempio, può visitare i 13 luoghi che hanno fatto da sfondo a romanzi immortali, per rivivere le emozioni provate leggendo quelle pagine, ma anche chi ama la filosofia può intraprendere viaggi all’insegna del sapere e della riscoperta della scienza umana per eccellenza. Inoltre, questi posti sono un ottimo modo per ritrovare se stessi e viaggiare da sole, seguendo solo i propri ritmi e le proprie inclinazioni. Vediamo dove recarci per una vacanza all’insegna della filosofia, in Europa e nel mondo.

Vacanze alternative: le mete per chi ama la filosofia

Atene, Grecia

Impossibile saltare questa tappa, la Grecia è il fulcro del sapere antico e visitarla è d’obbligo se amate la filosofia. Il Paese, da qualche anno, vive in un clima complicato dal punto di vista economico, ma i turisti a quanto pare ne risentono meno. I luoghi da vedere sono tanti, a cominciare da Atene, la capitale. L’acropoli, che ha fatto da sfondo a tanti simposi, è una delle testimonianze umane progredite più antiche della storia, così come l’agorà, il cuore degli scambi commerciali e anche filosofici.

Cordova, Spagna

Anche la Spagna ha molto da dire dal punto di vista filosofico, specialmente la parte sud del Paese. Cordova si trova in Andalusia, ricchissima regione che vanta rovine e scavi molto simili a quelli presenti a Roma in Grecia. Importante centro ancora impregnato di cultura islamica (i Mori dominarono quei luoghi per circa 800 anni), ma anche ricco di riferimenti alla cultura giudaica e romana, Cordova ospita una statua molto visitata, quella del filosofo islamico Averroè. Un buon punto di partenza per un viaggio filosofico a 360 gradi!

Paesi Bassi

Altro importante centro filosofico, dal Medioevo in poi, l’Olanda e in particolare Rotterdam, hanno visto eminenti figure dare il loro contributo. Erasmo da Rotterdam, filosofo umanista, nemico dell’intolleranza e dei dogmatismi, resta un esempio ancora oggi. Visitare quei luoghi, i monumenti a lui dedicati, potrà aiutarci a comprendere meglio il suo pensiero riformista. Altre tracce da seguire sono quelle di Cartesio ad Amsterdam e quelle di Spinoza a Rijnsburg.

Roma, Italia

Sembrerà banale, ma quanti italiani hanno davvero visitato Roma? Le sue rovine, i monumenti dedicati ai grandi filosofi, come quello a Campo de’ Fiori eretto per Giordano Bruno, i luoghi meno turistici, l’atmosfera senza tempo… Roma, al pari di Atene, resta una tappa fondamentale per chiunque voglia approfondire o riscoprire la filosofia. Il periodo migliore per visitare la nostra capitale è l’autunno, ottobre compreso, quando su Roma spirano ancora venti tiepidi.

Nara, Giappone

La filosofia giapponese è profondamente legata all’impianto spirituale della cultura nipponica, dunque i luoghi perfetti per recuperare il valore filosofico sono i templi buddhisti. Uno dei più importanti si trova a Nara, grossa città di quasi 400 mila abitanti che fu anche antica capitale del Giappone.

Articolo scritto da: Elisa

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA