Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Le frasi e le citazioni più belle di Osho

Società - 11 maggio 2017

Una raccolta delle frasi e le citazioni più belle di Osho , il filosofo e maestro che ha fatto della meditazione dinamica una delle pratiche più seguite al mondo.

Nato in India nel 1931, Bhagwan Shree Rajneesh divenne poi Osho ed è uno dei maestri spirituali, anche detti Guru, più amati e seguiti. Dopo la laurea al college, affermò di aver trovato l’illuminazione e, nel 1970, introdusse la pratica della “meditazione dinamica“. Negli anni ’60 e ’70 ha accolto numrosi seguaci nei suoi ashram, e, nel 1980, dopo aver subito un attentato, fuggì negli Stati Uniti, stabilendosi in un ranch nell’Oregon. Nel 1985 venne arrestato per frode migratoria e, dopo essersi dichiarato colpevole, tornò in India, dove scomparve il 19 gennaio 1990 a Pune.

Le frasi più belle di Osho sono davvero tantissime, ma qui ne riportiamo alcune tra le più importanti.

  • L’Amore non è una passione. L’Amore non è una emozione. L’amore è una comprensione profonda del fatto che in qualche modo l’altro ti completa. Qualcuno ti rende un cerchio perfetto; la presenza dell’altro rinforza la tua presenza.
  • Non gettare sugli altri la tua responsabilità; è questo che ti mantiene infelice. Assumiti la piena responsabilità. Ricorda sempre: “Io sono responsabile della mia vita. Nessun altro è responsabile; pertanto, se sono infelice, devo scrutare nella mia consapevolezza: qualcosa in me non va, ecco perché creo infelicità tutt’intorno a me”.
  • Le persone immature che cadono in amore distruggono a vicenda la propria libertà, creano un legame, una prigione
  • In amore non essere un mendicante, sii un imperatore. Dà e resta semplicemente a vedere che cosa accade…
  • Il mio insegnamento è semplicissimo, dritto al punto essenziale: vivi momento per momento, muori al passato, non proiettare alcun futuro, godi il silenzio, la gioia, la bellezza di questo momento.
  • Solo il tempo ti darà le risposte che stai cercando, e te le darà quando avrai dimenticato le domande.
  • L’amore ti rende un ribelle, un rivoluzionario. L’amore ti dà ali per volare alto nel cielo.
  • Una persona immatura si innamora sempre di un’altra persona immatura, perché parlano la stessa lingua.
  • Guarda agli alberi, guarda agli uccelli, guarda alle nuvole, guarda alle stelle… e se hai occhi sarai in grado di vedere che l’’intera esistenza è gioiosa. Tutto è semplicemente felice. Gli alberi sono felici senza nessuna ragione; non sono destinati a diventare primi ministri o presidenti e non diventeranno ricchi e non avranno mai un conto in banca. Guarda ai fiori – senza motivo. È semplicemente incredibile quanto siano felici i fiori.
  • In realtà il contrario dell’odio non è l’amore, il contrario dell’amore non è l’odio; è così chiaro, chi potrebbe sbagliarsi? In realtà l’opposto dell’amore è il falso amore: un amore che finge di essere tale, e non lo è.
  • Le circostanze esterne non sono così difficili da cambiare, ma la letargia interiore è vecchia di secoli. L’incoscienza è così primitiva, le sue radici così profonde, che c’è bisogno di una determinazione totale da parte tua, una tremenda determinazione, un impegno, un profondo coinvolgimento. Devi rischiare il tutto per tutto. Altrimenti non ti sarà possibile trasformare te stesso, rimarrai sempre lo stesso.
  • Nel momento in cui nasce un bambino, nasce anche la madre. Lei non è mai esistita prima. Esisteva la donna, ma la madre mai. Una madre è qualcosa di assolutamente nuovo.
  • Nessuno stato, nessuna chiesa, nessun interesse costituito ha mai voluto che le persone avessero anime forti, perché una persona con una solida energia spirituale sarà inevitabilmente un ribelle.
  • Che tu ti accetti o no, tu sei e rimani tu. Il tuo rifiuto non cambia nulla. Ti rende infelice: tutto qui… Se impari ad accettarti potrai gioire della Vita, altrimenti diventerai serio, teso e infelice. Sta a te scegliere.
  • Il vero Maestro non rende mai dipendenti i suoi seguaci e i suoi discepoli; li aiuta a essere indipendenti, a essere liberi. Non dà mai loro uno specifico schema di vita; si limita a dare loro degli spunti su come conseguire direttamente, in prima persona, la luce. Li aiuta a essere se stessi, non impone mai la sua personalità ai suoi discepoli. Questo è il criterio con cui giudicare se il Maestro è vero, oppure fasullo. Se qualcuno cerca di importi la sua personalità, le sue idee, il suo carattere, la sua morale, i suoi principi, sta’ attento!
  • Le persone continuano a lasciarsi sfuggire l’ovvio, le persone continuano a non vedere ciò che è semplice, poiché pensano che la verità debba essere molto complessa.
  • Se riesci a rischiare tutta la tua vita in nome dell’amore, conseguirai la pienezza della vita.
  • L’infelicità deriva dall’essere inconsapevole. Se sei consapevole, l’infelicità scompare.
  • Assumersi la responsabilità della propria infelicità è l’inizio del cambiamento.
  • Qualsiasi condizionamento porta all’infelicità.
  • La sensibilità è l’abito più elegante e prezioso di cui l’intelligenza possa vestirsi.
  • Le leggi della vita sono sempre molto semplici. La verità è sempre molto semplice; non è mai occulta, non è mai esoterica. La verità è pura e semplice ovvietà; e proprio perché è così ovvia, la gente non la vede
  • Non ascoltare gli altri, non ascoltare ciò che dicono di te. Vedi te stesso, chi sei, dove sei, quali sono i tuoi errori; e questo è il miracolo: vedere un errore attraverso la tua stessa consapevolezza porta a dissolverlo.
  • Ti sorprenderà sapere che tutto ciò che vedi è stato inventato da persone giocose, non dalle persone serie. Le persone serie sono troppo orientate verso il passato, continuano a ripetere il passato, perché sanno che funziona. Non sono mai inventive.

Leggi anche:

Le frasi più belle sull’amore non corrisposto

Le frasi più famose di Oriana Fallaci

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA