Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Video CV, ecco come realizzare un video curriculum di successo

Società - 11 aprile 2017

Conosciamo meglio i video CV, ecco come realizzare un video curriculum di successo facendovi notare per spirito d'iniziativa, creatività e competenze. Scopriamo insieme i vantaggi di questa tipologia di curriculum e i consigli per non sbagliare!

La nuova frontiera dei curriculum è il video CV, un filmato realizzato con una videocamera digitale per esporre in prima persona la vostra esperienza scolastica e professionale.

Questo potente strumento di comunicazione non può certo sostituire il classico curriculum vitae scritto, cartaceo o digitale che sia, ma è un’ottima arma per sbaragliare la concorrenza e farsi notare con qualcosa di originale ed efficace prodotto direttamente da voi.

Per realizzare un video CV bastano una videocamera digitale, che si tratti di quella di un buono smartphone o una webcam di buona qualità, e una connessione internet per caricare la presentazione che avete realizzato su siti come YouTube. Se poi avete anche una piccola dose di creatività e di conoscenza base dei programmi di editing video potete rendere il tutto ancora più speciale.

I consigli per realizzare un buon video CV sono pochi, ma fondamentali. Innanzitutto, indossate un abbigliamento adeguato, come se foste ad un colloquio o ad un appuntamento di lavoro. Poi è fondamentale guardare in camera, immaginando di parlare a quattr’occhi con una persona, dimenticandovi di essere di fronte ad un dispositivo digitale.

Ricordatevi anche di non parlare troppo velocemente, scandendo bene le parole per evitare di essere mal comprese, e iniziate il video presentandovi brevemente esponendo i vostri dati anagrafici, proseguendo poi con particolare attenzione sulle vostre abilità professionali per rendere convincente al massimo il vostro profilo.

È molto importante che il filmato non sia né troppo corto né troppo lungo, con una durata che va da un minimo di un minuto ad un massimo di tre. Non dimenticate di scegliere uno sfondo neutro, pulito, senza eventuali elementi di distrazione e di colore chiaro, in un ambiente tranquillo e silenzioso. Infine, una volta terminato il video, ringraziate i destinatari del filmato e fate un semplice ed educato saluto finale.

Tra le cose da evitare, invece, ci sono l’umorismo, le battutte di spirito o la realizzazione di scenette fuori luogo che vi farebbero fare una brutta figura rendendovi ridicole. Non dimenticate che si tratta di un video destinato ad un potenziale datore di lavoro che vi sta valutando per le vostre competenze professionali e non per la vostra vita privata, quindi non mescolate la sfera privata con quella professionale!

Quali sono i vantaggi del video CV? Sicuramente il fatto di mettere in risalto personalità e presenza, permettendovi di mostrare entusiasmo e capacità di comunicazione. Ovvio, dipende anche molto dal carattere delle persone e dalla familiarità con la macchina da presa perché una persona timida difficilmente trarrà beneficio da un video curriculum.

Se, invece, non avete problemi di imbarazzo con i video avete una chance in più di fare colpo su un recruiter, mostrandovi convincenti senza strafare, semplicemente sfoderando quelle che ritenete essere le vostre armi migliori. Inoltre, la capacità di realizzare e montare un video CV vi regala qualche punto in più perché dimostrate di avere delle buone capacità e conoscenze in ambito digitale e informatico.

Leggi anche:

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA