Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

A scuola di cucina: come fare i tipi di glassa più usati

Cucina - 11 dicembre 2017 Vedi anche: Ricette dolci, Ricette per menu, Trucchi e consigli in cucina

Oggi andiamo a scuola di pasticceria e impariamo come fare i tipi di glassa più usati per rendere ancora più golosi e sfiziosi i nostri dolci, dalle torte ai biscotti.

Anche le pasticciere più esperte potrebbero avere dei dubbi sulle numerose tipologie di glassa esistenti. Ce ne sono di vari tipi, realizzate in modo diversi e con ingredienti differenti, ognuna pensata per decorare e rendere gustose le più svariate preparazioni dolci.

Griglia per glassare i dolci

8.40 €

Scopri su Amazon

Spatole per pasticceria per glassare

24.95 € 14.97 €Sconto del 40%

Scopri su Amazon

Coloranti alimentari in gel

1.93 €

Scopri su Amazon

Si va dalla glassa al cioccolato alla ghiaccia reale, dalla glassa di zucchero semolato alle preparazioni più moderne, come la glassa di zucchero con il Bimby. Se vuoi imparare nuove ricette, scopriamo insieme come fare i tipi di glassa più usati e rendere eccezionali i tuoi dolci!

Glassa al cioccolato

Come si fa la glassa al cioccolato? È forse una delle più comuni ed utilizzate, ma prepararla in modo corretto non è cosa scontata. Ecco come fare!

Ingredienti:

  • 150 gr di cioccolato fondente
  • 100 gr di latte intero
  • 30 gr di glucosio

Preparazione:

Per preparare la glassa al cioccolato iniziate a tritare finemente il cioccolato fondente, poi versate il latte in un pentolino e aggiungete il glucosio. Mescolate bene con una spatola in modo da farlo sciogliere, poi scaldate il tutto e quando avrà sfiorato il bollore, tenendo il pentolino sul fuoco ma a fiamma bassissima, unite il cioccolato e mescolate fino a farlo sciogliere totalmente fino a quando avrà una consistenza liscia e fluida. A questo punto trasferitelo all’interno di una ciotolina, coprite con della pellicola alimentare e fate raffreddare per circa 15 minuti prima di utilizzarla. La temperatura d’uso ideale è di 33°C.

Glassa bianca

La glassa bianca o glassa all’acqua è un’altra tipologia molto diffusa, soprattutto perché è la glassa tipica per i biscotti di frolla, sia lasciata bianca che colorata. È nota anche come glassa di zucchero a caldo.

Ingredienti:

  • 100 gr di zucchero a velo
  • 2 cucchiai di acqua

Preparazione:

Se vi state chiedendo come fare la glassa bianca, vi basterà seguire i seguenti passaggi. Per prima cosa prendete lo zucchero a velo e setacciatelo in una ciotola. Nel frattempo, portate l’acqua a ebollizione in un pentolino e aggiungetela allo zucchero un cucchiaio alla volta, avendo sempre cura di mescolare bene per fare sciogliere lo zucchero. Continuate a mescolare fino a quando lo zucchero si sarà sciolto completamente ed eliminate eventuali grumi. Se notate che la glassa ha una consistenza troppo liquida, aggiungete ancora un po’ di zucchero a velo, sempre un cucchiaio alla volta; se invece dovesse essere troppo compatta aggiungete poche gocce d’acqua fino a quando la glassa bianca avrà una consistenza vischiosa.

Glassa reale

La glassa reale, o ghiaccia reale, è una glassa con albume,  zucchero a velo e pochissime gocce di limone, perfetta per decorare sia torte che biscotti.

Ingredienti:

  • 1 albume
  • 170 gr di zucchero a velo
  • 4 gocce di limone

Preparazione:

Per preparare la ghiaccia reale è necessario montare l’albume con le fruste elettriche insieme alle gocce di limone, utilizzando una ciotola di vetro o acciaio. Successivamente, appena il composto diventa lucido e inizia ad addensarsi, aggiungete poco alla volta lo zucchero a velo ben setacciato continuando a montare. Quando la ghiaccia sarà liscia e senza grumi può essere trasferita in un sac a pochè ed essere utilizzata per glassare i dolci.

Leggi anche:

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA