Non perdere le ultime novità di Donnaclick! Iscriviti alla newsletter

Appuntamento al buio, come comportarsi?

Amore e Sesso - 26 giugno 2017 Vedi anche: Arte della Seduzione

Hai programmato un appuntamento al buio ma ora se nel panico perché non sai come gestirlo? Ecco qualche dritta e alcuni consigli per un primo appuntamento al buio: come comportarsi e cosa fare quando occorre un piano B.

Gli appuntamenti al buio sono sempre esistiti, ma non c’è dubbio che da quando utilizziamo internet e i social network per rimorchiare di appuntamenti al buio se ne facciano parecchi. A voi è mai successo di incontrare qualcuno in questo modo? Ecco qualche piccolo consiglio su cosa aspettarsi e come comportarsi in caso di un primo appuntamento al buio.
Nonostante il feeling che si può instaurare chiacchierando online, infatti, siamo comunque sempre preparate alla delusione, anche perché in genere su internet  tutti tentiamo di apparire meglio di come siamo realmente, è assolutamente normale!

Appuntamento al buio: dove e come incontrarsi

Per quanto riguarda il luogo e il momento dell’appuntamento al buio, è bene per sicurezza puntare su qualcosa di informale e breve: non è il caso di sorbirsi subito una lunga cena a due! Un aperitivo o un drink dopo cena possono essere più adatti e se vi trovate bene potrete prolungare l’incontro, in caso contrario avrete diverse opportunità per fuggire da un appuntamento al buio poco piacevole.

Meglio incontrarsi direttamente nel locale che avete scelto, evitando di farvi venire a prendere a casa. Oltre a non rivelare dove abitate, questo vi fornisce un altro vantaggio: in casi estremi potrete inventarvi una scusa e andare via prima senza aspettare che si decida a riaccompagnarvi a casa.

Come comportarsi ad un appuntamento al buio

Bisogna cercare di essere se stesse, ma senza esagerare: non è il caso di aprirsi troppo con qualcuno che non vi conosce e che potrebbe non comprendere il motivo di certe scelte o di certi vostri modi di fare. Il primo appuntamento è sempre un po’ più formale ed è anche bello svelarsi a poco a poco. Ma come passiamo la serata? L’ideale sarebbe chiacchiere del più e del meno, di se stessi e di eventuali amicizie in comune, ma mai e poi mai degli ex. Al primo appuntamento, specialmente se è al buio, cercate di mantenere il controllo, anche se siete disposte a portarlo a casa praticamente subito. Per saltargli addosso aspettate almeno un altro incontro, giusto per evitare che lui si faccia un’idea sbagliata. E’ poi sempre meglio accordarsi con un’amica per una chiamata dopo circa un’oretta: potrebbe servivi un alibi per fuggire via!

Cosa indossare per un appuntamento al buio

Il primo problema degli appuntamenti al buio riguarda l’abbigliamento: alcuni puntano sulla semplicità, altri sulla stravaganza, ma la cosa migliore da fare in questi casi è essere se stessi. Più siamo coerenti, infatti, e più le cose andranno per il verso giusto, anche in modo inaspettato.
Non esiste l’outfit perfetto per un appuntamento al buio: la scelta dipende dal modo in cui vi sentite a vostro agio e dall’obiettivo che vi ponete per questo primo incontro. Meglio non strafare: una mise troppo sexy potrebbe comunicare qualcosa di sbagliato o potrebbe essere travisata, anche se lo fate solo per fare colpo. Meglio puntare su un abito con cui vi sentite a vostro agio, ma trucco e capelli dovranno essere impeccabili; eventualmente ci sarà tempo per fargli apprezzare l’aspetto che avete di prima mattina!

LEGGI ANCHE:

Primo appuntamento, 5 motivi per cui non ti richiama
Primo appuntamento, come vestirsi e come comportarsi

MOSTRA COMMENTI

COMMENTA