Sanremo 2023, Jalisse di nuovo scartati: “Ci proveremo fino al 2040”

di Redazione

I Jalisse non ce l’hanno fatta neanche stavolta. Niente Festival di Sanremo 2023 per Alessandra Drusian e Fabio Ricci, di nuovi scartati da Amadeus.

Il duo, vincitore dell’edizione 1997 con la canzone Fiumi di Parole (e quarto posto all’Eurovision Song Contest di Dublino), ha commentato l’esclusione a Un Giorno da Pecora, su Rai Radio Uno.

Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!

“Siamo stati rifiutati per la 26esima volta? Si vede che era sbagliato il testo ma andava bene la melodia, oppure il contrario. Quest’anno ce la sentivamo bene, pensavamo fosse quello buono visto che l’anno scorso si era parlato molto della nostra esclusione. Quando hanno annunciato Gianluca Grignani, e abbiamo sentito ‘Gia..’ abbiamo avuto un sussulto… Ma non c’è problema fino al 2040 noi continuiamo a provarci e anche l’anno prossimo presenteremo un nostro nuovo brano”, hanno detto.

A Sanremo andreste a fare i super ospiti? “Certo, e rifaremmo anche tutta la trafila per partecipare a Sanremo giovani…”.

Amadeus vi ha chiamato per dirvi che eravate stati scartati? “No, non ci pare proprio… però noi facciamo un in bocca al lupo a tutti gli artisti presenti e anche lui, che ha fatto tre festival uno più bello dell’altro”.

LEGGI ANCHE: Sanremo 2023, Mogol contro le scelte di Amadeus: “è il festival degli influencer”

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

3 min

“Lasciami è la canzone più sincera che potessi scrivere. La depressione non la puoi raccontare a chi non la conosce, ma puoi comunque condividerla con chi come te la vive”, racconta Kekko Silvestre, frontman dei Moda, che tornano a Sanremo per la quarta volta, intervistato da da Carmen Guadalaxara, giornalista de Il Tempo e collaboratrice di DonnaClick […]