Fedez nel mirino di Matteo Bassetti: “Parla di salute mentale dopo il bacio con Rosa Chemical”

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Non si placa la polemica attorno al discusso e provocatorio bacio tra Fedez e Rosa Chemical sul palco dell’ultimo Festival di Sanremo. Un gesto plateale che ha scosso l’opinione pubblica e che continua a far discutere, dividendola tra detrattori e sostenitori. L’ultimo ad intervenire sulla questione è il noto infettivologo Matteo Bassetti, che sui social network ha criticato la recente presa di posizione di Fedez riguardo la salute mentale in Italia.

Le critiche dell’infettivologo Matteo Bassetti

Secondo Bassetti, dopo quanto accaduto a Sanremo, è incoerente da parte del rapper parlare di disturbi psichici e battersi per il bonus psicologo. “Vi ricordate Fedez e Rosa Chemical a Sanremo e il loro spettacolo indecoroso sul palco del festival? Fedez che bacia appassionatamente Rosa Chemical davanti a sua moglie incredula? Quanti danni causano gli influencer con i loro comportamenti bizzarri alla salute psichica degli italiani soprattutto più fragili e più giovani?”, ha scritto Bassetti sui social. Il medico genovese punta il dito contro un personaggio popolare e seguito come Fedez, capace con i suoi gesti di veicolare messaggi dannosi e negativi verso il grande pubblico, soprattutto quello più giovane. Un comportamento ritenuto incongruente con l’impegno recente del rapper milanese nei confronti dei problemi legati alla salute mentale.

La polemica sull’incoerenza di Fedez riguardo alla salute mentale

“Oggi Fedez parla di tutelare la salute mentale e lo fa per attaccare il governo sul ‘bonus psicologo’. È la stessa persona? Quanta incoerenza!”, ha aggiunto polemicamente Bassetti. Parole che hanno acceso di nuovo la discussione attorno all’artista, il cui bacio sul palco dell’Ariston aveva già creato forti reazioni all’interno dell’opinione pubblica italiana.

Il dibattito sulla libertà di espressione di Fedez e le sue responsabilità

Da una parte c’è chi difende la libertà di espressione di Fedez e il suo diritto di portare avanti battaglie sociali pur restando un personaggio provocatorio. Dall’altra chi lo accusa di veicolare messaggi dannosi, soprattutto verso i più giovani, con comportamenti discutibili per un personaggio della sua popolarità e con un seguito di milioni di follower. Un dibattito destinato a continuare e che vede il rapper al centro di critiche contrastanti. Da un lato gli si imputa incoerenza tra stile di vita e impegno sociale, dall’altro lo si difende come artista libero di esprimersi come vuole. Si tratta dell’ennesima polemica attorno alla discussa figura di Fedez, personaggio che continua a dividere l’opinione pubblica italiana.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

Non si ferma il progetto della label palermitana Southside Records, una realtà che è nata grazie all’intuizione e all’ambizione di alcuni ragazzi palermitani che uniti dalla passione per il rap sono riusciti a unire gli artisti fra i più interessanti della scena musicale del Sud Italia. Il roster dell’etichetta discografica ora può ritenersi al completo […]