Barbara D’Urso ha deciso: ecco dove la vedremo in TV

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Svelato il mistero attorno al futuro televisivo di Barbara D’Urso? La celebre conduttrice, assente dagli schermi da oltre un anno dopo l’addio a Mediaset, ha dichiarato dalla Sicilia: “Mi vedrete presto su un altro numero del telecomando”. Cosa intendeva? Dove la rivedremo?

L’ipotesi NOVE

L’ipotesi più accreditata al momento è che Barbara D’Urso possa approdare su NOVE, rete in grande espansione del gruppo Warner Bros. Discovery. Dopo i colpi Fazio e Amadeus, strappati rispettivamente a Rai e Mediaset, anche Lady Cologno sarebbe pronta a migrare verso il canale 9 del digitale terrestre. L’indiscrezione sta facendo rumore perché se fosse confermata avrebbe diversi risvolti clamorosi. Innanzitutto segnerebbe il grande ritorno in video di Barbara D’Urso dopo la traumatica chiusura dei rapporti con Mediaset. In secondo luogo, la collocazione ipotizzata per il nuovo programma della presentatrice sarebbe proprio la fascia pomeridiana attualmente presidiata da Pomeriggio Cinque, la trasmissione che è stata per anni il suo regno indiscusso.

Sfida a Pomeriggio Cinque

Un eventuale scontro fra Barbara e la “sua” creatura avrebbe del surreale. Sarebbe come tentare di battere se stessi. Ma la sfida appare tutt’altro che impossibile per una fuoriclasse della Tv popolare come la D’Urso, capace in passato di regalare ascolti record al Biscione. La mossa, qualora si concretizzasse, avrebbe però anche risvolti più “politici”, se così si può dire. Andrebbe infatti a inquadrarsi nella nuova strategia aggressiva portata avanti da NOVE sotto la gestione del colosso Warner Bros. Discovery, che punta dichiaratamente a insidiare lo strapotere di Mediaset e contrastarne l’egemonia sul mercato televisivo italiano.

La strategia di NOVE

Dopo aver sottratto a viale Mazzini volti di primo piano come Fabio Fazio e Amadeus, il gruppo sembra ora intenzionato a privare Canale 5 di uno dei suoi nomi più rappresentativi, forte di risorse economiche superiori. Un affronto che Cologno Monzese difficilmente potrebbe digerire. E la candidatura della D’Urso sembra perfetta per assecondare la missione del canale NOVE di proporsi come rete generalista principale alternativa alle due storiche concorrenti. Con l’innesto nel daytime di un personaggio popolare e trasversale come Lady Cologno, il canale andrebbe infatti a coprire un tassello fondamentale per ambire al prime time.

Il futuro di Barbara D’Urso

Del resto, anche le dichiarazioni dei vertici lasciano intendere che l’approdo dell’instancabile presentatrice napoletana non sia poi così improbabile. “È un personaggio larger than life, spiritosa, molto curiosa. Una donna che ha fatto la storia della televisione”, aveva detto Laura Carafoli di lei. Forse quella storia sta per intrecciarsi con il futuro di NOVE.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria