Venezia, influencer australiana: “Ristoratori sessisti, menù per le donne senza prezzi”

di Manuela Zanni


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

L’influencer Abbie Chatfield, conduttrice radiofonica e star televisiva australiana è stata la protagonista di una  stoccata durissima che ha inferto ad un prestigioso ristorante in laguna: “Donne relegate al ruolo di “mantenute”, messe all’angolo da un sistema “patriarcale” anche a tavola” ha detto. Cosa è successo?

Il menù di cortesia (senza prezzi) per le donne è sessista?

Tutta colpa del menù di cortesia consegnato dal cameriere, una lista di prelibatezze senza il prezzo, come è in uso nei ristoranti di lusso. Accuse pesanti andate in onda sui social, raccontate in un video dalla star australiana, in vacanza a Venezia con il fidanzato Konrad Bien-Stephens.

Vacanza romantica rovinata da una cena nel lussuosissimo hotel affacciato sulla laguna dove Abbie alloggiava con il fidanzato. Abbie – consacrata a star dalla partecipazione a “The Bachelor”, un reality dove uno scapolo sceglie moglie tra diverse candidate, in puro stile sessista – non ha gradito la cena a cinque stelle. Nei filmati postati sui social, come riportano i giornali locali, spiega di essersi trovata in un ristorante “boujee”, termine gergale per dire che è un locale frequentato dall’alta borghesia. Ma la pietra dello scandalo è un’altra: “Il mio menu non ha prezzi – accusa –. Io non ho i prezzi ma il mio compagno sì”.

Chi è Abbie Chatfield?

Abbie Chatfield e il suo fidanzato Konrad Bien-Steven sono stati al centro delle voci sul matrimonio. Dopo che sono circolate voci secondo cui si erano fidanzati e si sarebbero sposati, la coppia ha costretto i fan a prendere una doppia decisione quando erano felici di essere a un matrimonio sabato. Tuttavia, si scopre che la coppia stava partecipando al matrimonio di un amico durante una visita in Scozia.

Un’altra immagine mostrava la coppia che girava intorno al clown mentre Conrad si avvicinava al conduttore radiofonico. Sembrava bello: in una foto condivisa su Instagram, la 26enne posa con Conrad, 31 anni, in un abito scintillante con un colletto di metallo Colpisce allegramente il fondo in una cornice.

La conduttrice di Love Island Afterparty ha anche scatenato conversazioni di matrimonio a febbraio quando ha rivelato che Conrad le aveva regalato un abito da sposa di seconda mano per San Valentino. Ha anche spiegato nella sua didascalia: “Si prega di scrivere un commento su  questo abito da sposa. La coppia, che si è appena trasferita insieme, ha rivelato di avere una relazione aperta.

Menù senza prezzi per lei: galanteria o sessismo? Cosa dice il galateo

Il dubbio sorge quando si fa (erroneamente) valere l’equazione «menu di cortesia = menu per donne» a prescindere da chi prenota. In pratica, una coppia si accomoda al tavolo e il maître consegna a lui la carta con i prezzi in chiaro. A questo punto, quali scenari potrebbero delinearsi? Perché non è affatto scontato, nel 2020, che lei si compiaccia della galanteria usatale. Potrebbe essere che gradisca, certo, oppure potrebbe essere che si senta umiliata perché non la si fa percepire alla pari. E non è soltanto una questione di femminismo, ma di diritto di scelta. Non le si dà, cioè, l’opportunità di decidere se voler pagare o meno. È il maître a stabilirlo per lei, un po’ come quando arriva con la bottiglia del vino e determina a priori chi debba assaggiarlo: lui. Così, quella che dovrebbe e potrebbe essere una gentilezza viene percepita, in realtà, come una «deminutio». In realtà, come in ogni situazione, vale la regola in base alla quale non si può generalizzare e che tutto dipende dalle situazioni specifiche che cambiano di caso in caso.

 

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria