Nathalie Caldonazzo su Massimo Troisi: “Fingeva di non avere quella malattia”

di Alice Marchese


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Nathalie Caldonazzo, famosa attrice italiana, sta entrando al Grande Fratello. Prima di raggiungere la notorietà ha lavorato come modella e ballerina. In seguito ha partecipato ad alcuni show della Rai come Stasera Lino e Fantastico 10. La showgirl, grande amore di Massimo Troisi, ha rivelato aspetti dell’attore partenopeo. Ma cosa ha rivelato ?

Nathalie Caldonazzo e il dramma di Massimo Troisi

Prima di raggiungere la notorietà ha lavorato come modella e ballerina. In seguito ha partecipato ad alcuni show della Rai come Stasera Lino e Fantastico 10 ed è diventata famosa proprio grazie al legame con l’interprete partenopeo.
Nathalie Caldonazzo ha accompagnato Massimo Troisi negli ultimi momenti della sua vita e per questo può fornire una testimonianza diretta di quello che ha passato il grande attore napoletano deceduto nel 1994, a causa di un infarto. In occasione di un’intervista a Vieni da me con Caterina Balivo la donna ha raccontato la sua storia con il famoso interprete e i suoi drammatici esiti. Ecco che cosa ha detto.

Massimo Troisi a Houston per il cuore

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nathaly Caldonazzo (@nathaly.caldonazzo)


I due si erano recati a Houston perché il cardiologo gli aveva detto che doveva assolutamente operarsi poiché aveva il cuore di un settantenne e la valvola andava sostituita. Quando era giovane infatti l’attore era già stato operato al cuore. Era però terrorizzato da questa cosa, non sapeva cosa sarebbe successo.

Purtroppo l’intervento non andò bene, ma lei non poteva rivelarglielo e cercava di rassicurarlo. Così rimasero nell’ospedale di Houston un mese e mezzo e lui ritornò a casa magrissimo. Una volta in Italia decise che voleva fare a tutti costi Il Postino, prima però avrebbe dovuto subire un trapianto di cuore, ma non volle, perché desiderava girarlo con il suo. Secondo lei se non avesse fatto quel film forse sarebbe ancora vivo.

“Faceva finta di non avere quella patologia”

Per la showgirl non è stato per niente facile superare quel terribile lutto. L’attrice ha anche aggiunto che lui aveva paura della morte, ma da buon napoletano la esorcizzava. “Faceva finta di non avere quella patologia”.

Massimo Troisi e Nathalie Caldonazzo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nathaly Caldonazzo (@nathaly.caldonazzo)


Uno dei grandi amori di Nathalie Caldonazzo è stato Massimo Troisi. Si sono visti al cinema per la prima volta. “Mi ricordo che mia mamma mi portava a vedere i suoi film. Mi portò a vedere Ricomincio da tre e io mi lamentavo per tutto il tempo perché non mi piaceva. Quando ci siamo conosciuti lui era in un ristorante di Roma ed era le sette e mezza di sera, ma c’era ancora il sole. Lui era con due amici ed io ero con una mia amica in un altro tavolo e per tutto il tempo, mentre mangiava, mi fissava. Poi, uscendo, io l’ho salutato perché mi aveva fissata tutto il tempo e poi so che mi ha cercata per una settimana negli annuari degli attori. Stranamente il suo migliore amico si era fidanzato con la parrucchiera di mia sorella e quindi ha trovato il mio numero di telefono. Ha insistito parecchio per vederci e poi ci siamo presi un caffè”.

Nathalie Caldonazzo: “Divertendoci come matti”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Nathaly Caldonazzo (@nathaly.caldonazzo)

Ricorda sempre il suo grande amore dedicandogli post su Instagram. “Sulle strade della California. Amo questo ricordo di un viaggio fatto insieme. Lui amava molto andare in America, li si sentiva libero di uscire di essere se stesso senza dover dimostrare nulla a nessuno, non amava essere riconosciuto ma quando si partiva era felice come un ragazzino spensierato e non voleva mai tornare a casa, si girava tutto il giorno divertendoci come matti”.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

I Campionati Mondiali di calcio femminile si avvicinano: il prossimo 20 luglio verrà fischiato il calcio d’inizio della partita inaugurale tra Australia (una delle nazioni ospitanti insieme alla Nuova Zelanda) e l’Irlanda. Trentadue squadre provenienti da tutto il mondo si sfideranno per contendersi il prestigioso titolo, che sarà assegnato il 20 agosto 2023. Una Coppa […]