Leo Gassmann si è laureato, papà Alessandro orgoglioso

di Manuela Zanni

Grande festa in casa Gassmann per la laurea di Leo. Il figlio di Alessandro, e quindi nipote di Vittorio, ha lanciato in aria il suo tocco blu insieme ai colleghi universitari.

La “difficile” eredità di Leo Gassman

Con una famiglia importante alle spalle ha cercato di farsi rispettare per le sue doti, da lì la decisione di partecipare a X-Factor e di non citare mai il padre o il nonno. Pochi giorni fa Leo è stato definito un “eroe” per aver soccorso una studentessa americana vittima di uno stupro. 

L’artista è consapevole di come il confronto con papà e nonno sia inevitabile, ma lui non gli dà troppo peso: “Il peso del cognome può fare soffrire per i pregiudizi a cui non rispondi a tono per non sembrare uno che se la tira . Papà più che consigli mi ha dato il tempo di crescere. Tranne quando sono nato, non si è parlato di me fino al debutto. E lì ho detto: accetterò il pregiudizio che, in fondo, è mancanza di conoscenza. Spesso le persone cambiano idea dopo che mi hanno conosciuto. C’è anche un lato positivo: a volte mi trattano meglio” ha detto in un’intervista al ‘Corriere della Sera’.

 

Un giorno importante per Leo Gassman

Ieri per Leo  è stato un giorno importante e lo ha scritto anche sui social, dove con i suoi fan ha condiviso anche il link per poter partecipare da remoto alla proclamazione: “Oggi è un giorno importante perché mi danno la laurea e faccio il lancio del cappello! Se volete vi lascio il link per seguire la premiazione. Vi voglio bene, facciamo insieme“.

Alessandro Gassman, orgoglioso di Leo: “Sono un padre fortunato”

Alessandro Gassmann, che già si era definito un padre orgoglioso per come il figlio aveva agito di fronte ad una donna in difficoltà, definendosi un “padre fortunato”, su Twitter ha condiviso due immagini: una con la moglie, l’attrice Sabrina Knaflitz e una di Leo con indosso il tocco blu. A corredo delle foto due frasi semplici ma eloquenti, nella prima “La faccia della felicità? Questa. Laurea del figlio”, per la seconda “Il mio premio più grande”.

Leo Gassmann: età e carriera

Leo Gassmann è figlio di Alessandro e nipote di Vittorio ed è nato a Roma il 22 novembre 1998 dall’unione tra l’attore e la moglie Sabrina Knaflitz, anche lei attrice. A differenza dei suoi celebri parenti, lui ha manifestato sin da subito una grande passione per la musica, che l’ha spinto a studiare al Conservatorio di Santa Cecilia a Roma. Questo nona l’ha comunque portato a trascurare gli studi “tradizionali”: a fine 2021 ha così ottenuto la laurea in Psicologia e Affari Internazionali a Roma.

Leo Gassman.

Leo Gassman.

La  vita privata di Leo Gassman

I fan e non solo si pongono da tempo una domanda: Leo Gassmann ha una fidanzata? Il giovane ha sempre preferito tenere la sua vita privata lontano dalle luci dei riflettori, nonostante un po’ di curiosità sia più che lecita. Tra i suoi flirt ci sarebbe l’ex concorrente di “Amici” Enula, con cui è stato sorpreso in più occasioni. Non si sa se però i due stiano ancora insieme. In passato il cantante è stato legato a una coetanea di nome Anna. Tra le sue passioni c’è il tifo per la Roma, che condivide con il papà.

Leo Gassman, biografia, carriera, curiosità e Instagram del cantante

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

5 min

Federico Lauri  ha confidato  ai suoi follower di aver risolto un disagio che lo affliggeva da anni. “Mi coprivo sempre con pantaloni a vita alta e fascia contenitiva”, racconta. “Questa condizione mi creava disagio nell’espormi fisicamente. Federico Fashion Style in ospedale per un intervento chirurgico Federico Lauri conosciuto in arte come Federico Fashion Style, ha […]