Donne in Vaticano, arriva la decisione storica di Papa Francesco

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Non era mai successo. Papa Francesco ha annunciato, in un’intervista esclusiva a Reuters, che nominerà due donne al Dicastero dei vescovi.

Bergoglio ha parlato della valorizzazione della donna nella Curia romana e ha spiegato che, per la prima volta, due donne lavoreranno al Dicastero che aiuta il Pontefice nella scelta dei pastori diocesani. La decisione è contenuta nella nuova Costituzione apostolica Praedicate Evangelium che riforma la Curia e su quali dicasteri potranno in futuro essere affidati a un laico o a una laica.

Il Papa ha detto: “Io sono aperto che si dia l’occasione. Adesso il Governatorato ha una vice governatrice… Adesso, nella Congregazione dei Vescovi, nella commissione per eleggere i vescovi, andranno due donne per la prima volta. Un po’ si apre in questo modo. Come capi dicasteri: laici, non so, penso all’Educazione, Cultura, Biblioteca, che è quasi un dicastero”.

Papa Francesco

Papa Francesco

Vatican News, sulla scia di questa notizia molto significativa, ha elencato le donne che già operano in posti di responsabilità nell’attuale pontificato.

“Papa Francesco ha ricordato che l’anno scorso, per la prima volta, ha nominato una donna alla posizione numero due del Governatorato della Città del Vaticano, suor Raffaella Petrini. Inoltre, Francesco ha nominato suor Nathalie Becquart, religiosa francese delle Suore Missionarie Xaviere, sottosegretaria del Sinodo dei vescovi, e suor Alessandra Smerilli, delle Figlie di Maria Ausiliatrice, numero due del Dicastero per il Servizio dello sviluppo umano integrale”.

“Tra le donne laiche che già ricoprono incarichi di alto livello in Vaticano – si legge sempre su Vatican News – ci sono Francesca Di Giovanni, sottosegretaria per il Settore multilaterale della Sezione per i Rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato, Barbara Jatta, la prima direttrice donna dei Musei vaticani, Nataša Govekar, direttrice della Direzione teologico-pastorale del Dicastero per la comunicazione, e Cristiane Murray, vicedirettrice della Sala Stampa della Santa Sede. Entrambe sono state nominate dall’attuale Pontefice”.

LEGGI ANCHE: Papa Francesco contro l’aborto: “Come assumere un sicario”

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

I Campionati Mondiali di calcio femminile si avvicinano: il prossimo 20 luglio verrà fischiato il calcio d’inizio della partita inaugurale tra Australia (una delle nazioni ospitanti insieme alla Nuova Zelanda) e l’Irlanda. Trentadue squadre provenienti da tutto il mondo si sfideranno per contendersi il prestigioso titolo, che sarà assegnato il 20 agosto 2023. Una Coppa […]