Lavoro da casa, come funziona e quali lavori si possono fare

di francesca

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Il lavoro da casa è un argomento che genera spesso molti dubbi. Tanti, per esigenze di vario tipo, hanno la necessità di lavorare da casa: oggi, nell’era digitale, sono molte le soluzioni che consentono di farlo. L’importante è comprendere bene come funziona e, soprattutto, dove potere reperire le informazioni utili.

Lavoro da casa

Prima di comprendere come funziona il lavoro da casa, facciamo un piccolo passo indietro. Volete un lavoro full time o part time? Se non volete dedicarvi a un “tempo pieno”, queste sono le tipologie di lavoro part time che esistono. Il part time orizzontale si svolge ogni giorni in orari fissi (può essere, cioè, al mattino, di pomeriggio o anche serale). Al part time verticale si dedicano solo alcuni giorni della settimana.

Diverso il discorso del part time ciclico, che si svolge solo in alcuni periodi dell’anno. Quest’ultimo rappresenta una forma di lavoro temporaneo o anche stagionale. Anche il lavoro da casa può svolgersi in modalità part time, così come full time, quindi le opportunità in questo senso sono davvero tante.

I vantaggi del lavoro da casa

Soprattutto in seguito al delicato periodo della pandemia, le soluzioni per lavorare da casa sono diventate sempre più una necessità. Abbiamo reinventato gli spazi dei nostri appartamenti, adattandoci allo smart working.

Anche dopo aver superato il periodo più complesso, molte persone continuano a preferire un’occupazione che non richieda uno spostamento fisico. La buona notizia è che è possibile.

Il principale vantaggio del lavoro da casa è, naturalmente, la flessibilità degli orari. Subito dopo viene la possibilità di organizzarsi meglio in termini di gestione dei vari compiti da svolgere, anche in relazione alle faccende domestiche.

I siti che propongono offerte di lavoro sono numerosi e, per trovare qualcosa che faccia al caso nostro, abbiamo davvero l’imbarazzo della scelta. Sono, per la maggior parte, motori di ricerca che mettono in contatto chi cerca e chi offre lavoro.

Basta selezionare la tipologia di impiego che si cerca, impostando alcuni parametri nei filtri (come titolo di studio e disponibilità orario). Esistono apposite sezioni dedicate alle offerte per lavorare da casa.

Importante allegare il curriculum vitae e una lettera di presentazione, in modo da rispondere direttamente agli annunci che vi interessano. Abbiate fiducia in voi stessi e verrete di certo selezionati per un colloquio di lavoro!

Lavorare da casa con internet

Se amate il mondo di internet, una valida soluzione per voi potrebbe essere il telelavoro. Per iniziare a lavorare da casa con internet informatevi su siti dedicati al telelavoro, ce ne sono davvero molti.

La maggior parte di questi siti sono a registrazione gratuita e vi daranno tante dritte su come sia possibile guadagnare con internet spendendo soltanto qualche ora del vostro tempo al giorno, e senza uscire di casa.

Tra le opportunità più in voga c’è quella del dropshipping. Cosa è il dropshipping? Letteralmente significa “scaricare la consegna” ed è una modalità di vendita online , che permette di fare a meno di uno stock di prodotti. Il venditore, infatti, effettua la vendita di un prodotto che non ha in magazzino, la cui vendita è demandata al fornitore del bene stesso.

Servono, dunque, 3 figure: un cliente, un fornitore e un venditore (cioè voi) che abbia competenze di digital marketing e di vendita. Servono, ovviamente, anche tutte le competenze necessarie per quanto riguarda la gestione fiscale.

Si può anche creare un’opportunità di lavoro da casa aprendo un blog e facendolo monetizzare. Sia chiaro, anche in questo caso, non esistono formule magiche! Bisogna avere competenza e voglia di fare. Bisogna saper scrivere, creare contenuti interessanti e, soprattutto, avere un po’ di pazienza.

Si può anche lavorare da casa come tutor online. Chi ha la passione per l’insegnamento può dare lezioni e ripetizioni, senza doversi spostare. Esistono tante piattaforme che mettono in comunicazione insegnanti e studenti, ad esempio. Questi siti aiutano a trovare studenti, anche tramite le recensioni.

Altre tipologie di lavori da poter svolgere a casa e online, sono il grafico, il traduttore o il social media manager. La regola numero 1, però, è sempre la stessa: servono le competenze!

Altri tipi di lavoro da casa

Se la vostra passione sono i bambini potete invece provare a diventare un tagesmutter, ovvero una mamma in affitto, ed aprire un piccolo asilo nido direttamente a casa vostra. Se volete fare le cose in regola (e non curare soltanto occasionalmente i figli delle amiche) vi servirà un investimento iniziale; poi però il guadagno è assicurato perché molte mamme costrette ad un lavoro full time si affideranno a voi.

Se invece siete creative, estrose ma al tempo stesso delle inguaribili romantiche perché non provate a diventare delle wedding planner?

All’inizio dovrete frequentare dei corsi di formazione e creare un sito internet per farvi pubblicità, ma poi potrete svolgere l’attività di consulenza direttamente da casa vostra e in base alle vostre ore libere. Scoprirete che organizzare un matrimonio può essere molto remunerativo soprattutto se non si tratta del vostro!