30 Giugno 2013 |

Ciclo mestruale molto abbondante, ecco le cause della ipermenorrea

di francesca

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Ipermenorrea


Vi è mai capitato di avere, in un periodo della vostra vita, un flusso mestruale particolarmente abbondante e lungo più di 7/8 giorni? Nulla di grave, i medici la chiamano scientificamente ipermenorrea: si tratta di un fenomeno particolarmente disagevole poiché cambia la qualità della vita di chi lo subisce, e può essere causato da tantissimi fattori.

L’ipermenorrea, tra i vari disturbi correlati al ciclo ovarico, nella maggior parte dei casi indica un ciclo regolare ma molto abbondante. Basta pensare che in condizioni normali le perdite ematiche vaginali si aggirano intorno ai 30-35 ml, in caso di mestruazioni abbondanti, invece, il flusso mestruale può raggiungere anche gli 80 ml. Ovviamente non è possibile stabilire facilmente la quantità di sangue persa durante le mestruazioni, ma è evidente comunque che rispetto ad altri casi il ciclo è particolarmente abbondante. In caso di ipermenorrea, bisognerebbe comunque approfondire il quadro clinico con una specialista, poiché spesso mestruazioni abbondanti sono sintomo di altre patologie come miomi, polipi uterini, ma anche di malattie più gravi come leucemia e ipertensione.

Cause dell’ipermenorrea

La causa più comune deriva da un certo squilibro ormonale che caratterizza il corpo di una donna in alcuni peridi della sua vita, quindi durante l’adolescenza e la menopausa. Nel 30% dei casi può trattarsi di fibromi e nel 10% di polipi o endometriti. Possono causare l’ipermenorrea anche alcune pillole anticoncezionali a basso dosaggio, farmaci antidepressivi, e in qualche caso la iper-produzione di estrogeni. In ogni caso sarebbe opportuno rivolgersi ad un ginecologo per approfondire la faccenda.

Diagnosi e cura

Prima di procedere con qualsiasi tipo di terapia, bisogna risalire alle cause che scatenano l’ipermenorrea. Bisognerà rivolgersi ad un medico per approfondire con esami clinici il caso, così da intervenire sul fattore che causa un flusso mestruale particolarmente abbondante.

Per saperne di più sul ciclo mestruale leggi anche: