29 settembre 2018 |

Malattia di Lyme: tutto sulla patologia che ha colpito anche Victoria Cabello

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità
Zecca sindrome di Lyme

La malattia di Lyme è una patologia trasmessa da un morso di zecca e, se non diagnosticata in tempo, può presentarsi con sintomi importanti. Ecco tutto quello che c’è da sapere sulla patologia che ha colpito anche Victoria Cabello e Bella Hadid.

La malattia di Lyme è una patologia che ha origine batterica e colpisce la cute, ma quando raggiunge uno stadio più importante può anche contagiare gli organi interni, le articolazioni e tutto il sistema nervoso. È una malattia che è sempre esistita, anche se è poco comune, ma in questo momento se ne parla di più perché ad essere colpite sono state anche alcune celebrità, tra cui la modella Bella Hadid. E’ una malattia che non ha una grandissima diffusione, ma cerchiamo di saperne di più sulla malattia di Lyme.


Cause della sindrome di Lyme

La malattia di Lyme, conosciuta anche con il termine “boreliiosi” poiché causata dalla borrelia, appartiene al gruppo di patologie che possono essere trasmesse dagli animali all’uomo; in questo caso il vettore di infezione è una zecca che a sua volta si è infettata mordendo un  animale che ne era già affetto. Questi parassiti possono infestare in qualsiasi periodo dell’anno, ma più frequentemente durante l’autunno e la primavera e in generale nei luoghi in cui il clima è più caldo e umido.

Malattia di Lyme: sintomi

Come molte malattia trasmesse all’uomo da un insetto, anche il morbo di Lyme non si manifesta immediatamente con sintomi particolari, dato che il periodo di incubazione rispetto al morso della zecca può variare fra i 4 e i 25 giorni. Il sintomo principale è una macchia rossa, un vero e proprio eritema cronico, che nel giro di poco tempo tende ad allargarsi. Successivamente possono manifestarsi anche febbre, dolori muscolari, mal di testa e senso di spossatezza. Nei casi più gravi anche dolori articolari e problemi neurologici, ma soltanto dopo diversi giorni dalla puntura di zecca.

Malattia di Lyme, diagnosi ed esami

Considerata la varietà di sintomi, che potrebbero essere confusi con quelli di altre patologie, la diagnosi della sindrome di Lyme non sempre risulta semplice, tanto che neppure esami e test specifici spesso sembrano essere attendibili. Motivo per cui in caso di sospetta puntura o in compresenza dei sintomi sopra elencati sarà il caso di consultare il medico.

Come si cura la malattia di Lyme

Questa patologia ha colpito anche Victoria Cabello, malattia comunque non  grave a patto che si intervenga nel modo corretto. Di solito basta semplicemente somministrare al paziente una terapia antibiotica, ma perchè i farmaci siano efficaci bisognerà diagnosticarla tempestivamente. Se la malattia invece è in uno stadio avanzato bisognerà associare agli antibiotici anche una cura a base di corticosteroidi.

Malattia di Lyme: le celebrità colpite dal morso della zecca

Come detto precedentemente la sindrome di Lyme è sempre esistita, ultimamente però non si fa che parlarne perchè a raccontare la loro esperienza sono state alcune delle celebrità come Victoria Cabello che in un’intervista ne parla quasi sollevata.  “All’inizio mi sentivo tanto stanca, poi la cosa è andata peggiorando, ma non si arrivava a una diagnosi sono sempre stata un po’ avanti: anche in questo caso sono il primo personaggio pubblico qui ad aver sofferto di questa malattia. Resto una trend setter. Ora, dopo la malattia, voglio fare solo cose che mi divertono“.

Bella Hadid racconta una storia simile in una lettera commuovente rivolta alla madre la quale si è ammalata come lei, ma entrambe sono riuscite a sconfiggere la sindrome senza grandi effetti collaterali. A quanto pare inoltre anche Avril Lavigne che ne ha sofferto qualche anno fa, raccontando la malattia in TV  dopo averla superata.

LEGGI ANCHE:

Potrebbe interessarti anche