Catalogo Petit Bateau Primavera Estate 2011

di francesca


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Se siete degli amanti dell‘abbigliamento in stile Navy, un po’ college e comodamente casual, sia per i vostri bambini, sia per tutta la vostra famiglia, allora non potrete resistere alla “tentazione Petit Bateau“.

La collezione Petit Bateau P/E 2011 fa venire davvero voglia di traversate in battello, di avventura e passeggiate nei prati: tutto questo grazie al suo stile, inconfondibilmente “a righe bianche-blu”, alla sua comodità e morbidezza. Bluse capienti, cardigans e pantaloni in soffice cotone, vestono bambini e teenagers con gusto e sapienza. Colori classici come il bianco, il blu, il rosso, il grigio e l’azzurro, per i vestitini da neoonato, il premaman e la biancheria più sexy, sono alla base della collezione 2011 che introduce varianti come il fucsia e il ciclamino.

Non manca, inoltre, il pois, soprattutto per le espadrillas tormentone di questa estate 2011. Infine, abiti a quadri e polo per bambino, rendono questa, una preziosa collezione dal gusto “senza tempo”.

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Settembre si avvicina e l’acquisto dello zaino scolastico è dietro l’angolo. Com’è noto, è una decisione importante perché determinerà la salute della schiena dei vostri figli e si sa che l’eccessivo carico causa notevoli disturbi della colonna vertebrale. Ma come scegliere lo zaino per la scuola? Con i giusti accorgimenti, non farete errori! Zaino per […]

Settembre si avvicina e presto sarà il momento di tornare a scuola! Il primo giorno, si sa, è sempre emozionante, ma anche ricco di paure e incertezze. Dopo mesi passati a godersi le vacanze, se da un lato c’è l’emozione di rivedere i vecchi compagni di classe, dall’altra si è sempre un po’ intimoriti di […]

Dimenticare i bambini in auto è un rischio che terrorizza molti genitori. Si tratta di un incidente che spesso si verifica e può capitare a tutti. Non è un gesto per cui colpevolizzarsi dal momento che non viene fatto intenzionalmente, ma per fortuna ci sono metodi e dispositivi per fare in modo che questo non […]