Sposo annulla il matrimonio per colpa della cognata: “Ecco cosa ha fatto alla mia barba”

di Redazione


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Si può annullare un matrimonio a causa della barba? A quanto pare sì, come dimostra la vicenda che vi raccontiamo. Il protagonista è un uomo che, suo malgrado, si è visto tagliare via dalla cognata parte della barba che faceva crescere da 8 anni. La sorella della futura moglie si era sempre intromessa nel rapporto tra i due, ma a un certo punto ha superato ogni limite.

A raccontare ciò che è accaduto è stato lo stesso protagonista, su Reddit. Ha spiegato di essere fidanzato da 6 anni con una donna con la quale stava organizzando il matrimonio da un anno. La coppia era felice, ma la cognata era un problema, poiché non lo aveva mai sopportato, arrivando ad avere anche dei comportamenti molto ostili.

Barbiere (foto di repertorio)
Barbiere (foto di repertorio)

La situazione, però, è precipitata una sera, dopo un litigio tra l’uomo e la fidanzata. Lei gli ha chiesto di tagliare la barba, che lui faceva crescere da 8 anni e della quale era molto orgoglioso. Di fronte al rifiuto, si è arrabbiata, ha iniziato a urlargli contro e si è chiusa in camera da letto, obbligandolo a dormire sul divano.

A un certo punto, intorno alle 4 del mattino, l’uomo si è svegliato perché la cognata stava cercando di tagliare la barba con un rasoio. L’ha subito spinta via, ma aveva già rasato via una parte. Senza pensarci su due volte, ha impacchettato alcune delle sue cose e se ne è andato, tornando a casa dei suoi genitori. Alla fidanzata ha detto che il matrimonio era annullato. Nei giorni seguenti lei gli ha scritto molti messaggi, chiedendogli di tornare, ma lui è rimasto fermo sulla sua posizione, ricevendo il supporto di molti utenti che hanno letto la sua storia.

Tanti sono rimasti sbalorditi di fronte al comportamento dell’ex fidanzata e della sorella, e gli hanno detto che ha fatto benissimo ad annullare le nozze. C’è anche chi ha sottolineato la gravità del gesto della cognata, che ha utilizzato un rasoio, quindi un oggetto pericoloso, quando lui non era cosciente.

Foto: Depositphotos.com.

Dalla stessa categoria

Correlati Categoria

Negli ultimi anni, il termine “thrifting” è entrato nel lessico comune, soprattutto tra i giovani e gli appassionati di moda. Ma cosa significa esattamente thrifting e perché sta diventando una tendenza così popolare? Il thrifting, in parole semplici, è l’arte di trovare capi d’abbigliamento, accessori e altri articoli di seconda mano, spesso a prezzi molto […]

Tra le tendenze più diffuse nel 2024 c’è anche lo stile boho-chic, che con i suoi abiti vaporosi ed eterei, ispirati agli anni ’70, e l’uso di materiali naturali tornerà a dominare le passerelle, dopo essere comparso sulla scena intorno ai primi anni 2000, indossato da modelle come Kate Moss, Sienna Miller e le gemelle […]

Il decluttering, termine inglese che si può tradurre come “fare ordine“, è una pratica sempre più diffusa che mira a eliminare il superfluo per fare spazio al necessario. In un’epoca in cui siamo continuamente bombardati da oggetti, informazioni e stimoli visivi, la necessità di semplificare la nostra vita diventa sempre più pressante. Ecco perché è […]

Il 3 giugno 1946 è una data storica per il mondo della moda. A Parigi, il designer di moda Louis Réard presentava per la prima volta il bikini, un indumento destinato a rivoluzionare per sempre non solo l’abbigliamento da spiaggia, ma anche il concetto di femminilità e libertà. Secondo la professoressa Valeria Magistro, docente di […]