Le poesie e le filastrocche da dedicare ai nonni per dichiarare al mondo quanto li amiamo

di Cinzia Rampino

Per la Festa dei nonni che cade il 2 Ottobre siamo nel pieno dei preparativi, ci sono moltissime cose da organizzare per sorprendere i nostri dolcissimo Angeli custodi: dai bigliettini di auguri da stampare e colorare alla playlist di canzoni è tutto un creare pensierini e ricordini per celebrare l’amore che ci lega in famiglia.

I bambini sono entusiasti e i nonni resteranno certamente sorpresi e commossi se i piccoli di casa prepareranno per loro regalini originali e tenerissimi.

Tra le idee per festeggiare i nonni includiamo anche una filastrocca o una bellissima poesia perché sarà considerata probabilmente il regalo più bello e originale assieme a tutto il nostro affetto.

 

  1. I miei nonni
    Vorrei dire a tutti voi
    che i miei nonni son due eroi,
    instancabili e perfetti
    mi riempiono di affetti,
    sono unici e speciali
    san curare tutti i mali,
    ma non usan medicine
    solo baci e carezzine
    e riempiono il mio cuore
    con il loro grande amore
  2. Il nonno
    C’è un amico assai speciale
    con cui gioco niente male;
    con lui scherzo, parlo, rido,
    e felice a lui m’affido.
    Se ho i compiti da fare
    o se invece vo’ a giocare,
    non importa, sai perché?
    Lui è sempre accanto a me!
    Che sia giorno, notte o sera,
    alba, inverno o primavera,
    che sia estate oppure autunno
    io sto bene con il nonno!Jolanda Restano
  3. I nonni
    Ci sono delle cose
    che solo i nonni sanno,
    son storie più lontane
    di quelle di quest’anno.
    Ci sono delle coccole
    che solo i nonni fanno,
    per loro tutti i giorni
    sono il tuo compleanno.
    Ci sono nonni e nonne
    che fretta mai non hanno:
    nonni e nipoti piano nel tempo insieme stanno.Bruno Tognolini
  4. La mia nonna
    La mia nonna è un gran portento
    Quel che tocca è una magia
    Ride se io son contento
    Tranne quando vado viaMi fa fare ogni cosa
    mentre mamma non vuol mai
    Poi si siede pensierosa
    E mi chiede: come stai?Mi cucina quel che voglio
    Anche pasta col ragù
    Ma se ci mette troppo aglio
    allora non ne mangio più

    Mi rammenda i calzini
    Che la mamma butta via
    Mi prepara dei panini
    Imbottiti di allegria

    Se mi fa male la testa
    con un bacio la guarisce
    la tristezza scappa lesta
    Lei mi ascolta e mi capisce

    Quando dormo lì da lei
    Vado a nanna molto tardi
    Ed è bello più che mai
    Ascoltare i suoi ricordi

    Mi accarezza con la mano
    Che profuma di sapone
    Poi mi fa uno sguardo strano
    E le spunta un lacrimone

    Forse perché mi vuol bene,
    E anche se non me lo dice,
    Io lo so: a me ci tiene
    Il suo amore non ha voce

    Nonna mia stai qui con me
    E anche quando sarò cresciuto
    Tornerò sempre da te
    Per un bacio ed un saluto

    di Rossella Bisceglia

  5. La nonna
    La nonna è come un albero d’argento
    che la neve ripara e muove il vento.
    Dice “NO” con la testa e “SI” col cuore;
    sta presso il fuoco e prega tutte l’ore.
    Quando la mamma sgrida, lei perdona:
    chissà perché la nonna è così buona!
  6. Filastrocca per i nonni
    Dei nostri nonni vi vogliamo parlare in modo che voi li possiate apprezzare
    sono gentili, molto affettuosi, in ogni occasione sono generosi.
    I nonni ci sanno sempre ascoltare e fanno di tutto per accontentare;
    forse ci viziano, è la verità, ma lo fanno solo per troppa bontà.
    Anche quando facciamo i capricci spesso ci tolgono dagli impicci;
    dobbiamo dire che all’occorrenza
    mostrano tutta la loro pazienza;
    a volte son stanchi o han mal di testa
    ma quando ci vedono è sempre una festa.
    I nonni ci danno tutto l’amore usano sempre le parole del cuore;
    sembra così, ma non son tutti uguali, i nostri nonni sono proprio speciali.Grazie nonni
  7. Rime per nonni
    Con che parola fa rima il “nonno”?
    Semplice: con la parola “sonno” e anche con il “tonno”!
    E con che cosa fa,
    Rima con la “nonna”?
    Semplice: la parola “gonna” e la parola “donna”!
    Ma anche con “Madonna” e pure con “colonna”!
    Allora con il nonno
    Mi faccio un gran bel sonno
    e sai cosa ti dico?
    Anche il panino al tonno!
    E con la mia nonnaIndosso la sua gonna!
    Prego la dolce Madonna
    e mi affido a lei
    che è la mia colonna!

Leggi anche:

2 Ottobre festa dei nonni, i pesieri più belli

Lavoretti per la festa dei nonni

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria