Come decorare la tavola di Halloween: stile horror o spettrale?

di francesca

Nell’apparecchiare una bella tavola di Halloween, si deve fare molta attenzione allo stile che si sceglie. Questa festa, infatti, si presta a una serie di decorazioni dal gusto un po’ horror ma anche dal sapore spettrale-romantico.

Le lanterne Jack-O, le candele, le ghirlande, le rose, i gufi e finanche le zucche sono decorazioni soft e molto romantiche.

Sul versante opposto, invece, ragni, pipistrelli, dita di strega, decorazioni insanguinate, corvi e candelieri, sono più paurosi e divertenti.

Tavola horror di Halloween

Prima di tutto, assicuratevi che le ricette per la notte di Halloween che andrete a servire si addicano con questo stile. I bambini amano, indubbiamente, un addobbo più horror e se fate una festa per loro, procuratevi dei teschi, ragnatele, corvi neri, sculture sanguinolente e candelieri antichi. Ideale anche la tovaglia con le ragnatele e gadget da dare in regalo agli invitati.

Tavola spettrale di Halloween

In questo caso, le lanterne di vetro sono il “pezzo forte” a causa della loro deliziosa luce soffusa. Si possono utilizzare, inoltre, i bicchieri di vetro nero, i calici d’argento, decorazioni fai da te come gufi e pipistrelli di cartoncino e, perchè no, piccoli ragni di plastica sparsi qua e la.

Per l’aperitivo, inoltre, organizzate un buffet senza tovaglia e con pietanze finger food molto divertenti e colorate.

Per una cena, invece, il consiglio è di puntare sul taglio chic con rose, zucche piccoline e un centrotavola autunnale.


Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria