Festa della Donna, un menu in giallo per una cena tra amiche

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Festa della Donna, un menu in giallo per una cena tra amiche: dall’aperitivo al dolce, una ricca cena da preparare con le amiche e festeggiare in maniera semplice una ricorrenza speciale.

L’8 marzo sarà la Festa della Donna e molte di noi hanno deciso di trascorrere con le amiche questa giornata speciale, tanto più che cadrà di domenica, quindi in pieno relax! La cosa più semplice, ma anche la più intima e rilassante, è preparare un bel pranzo o una cena con loro, con un tema portante: il colore giallo, come la mimosa. I cibi gialli da utilizzare sono davvero tanti (pensate solo alla frutta e alla verdura, c’è l’imbarazzo della scelta!) ma a voler creare un vero e proprio menù, cosa potremmo cucinare? Ecco qualche suggerimento.


Menu giallo per la Festa della Donna: cosa preparare?

Aperitivo e antipasto: Buck’s Fizz e uova ripiene

Ingredienti per 5 uova

  • 5 uova sode
  • 150 grammi di tonno sott’olio sgocciolato
  • un cucchiaio di pasta d’acciughe
  • 100 grammi di maionese
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Dopo aver preparato le uova sode, dividetele a metà, tagliandole nel verso più lungo. Svuotatele, eliminando il tuorlo e mettendolo da parte; aggiungete la maionese ai tuorli, poi il tonno e la pasta di acciughe. Frullate il composto per amalgamarlo al meglio e poi usatelo per riempire le uova. Servite con dei crostini di pane e con un drink giallo, come il Buck’s Fizz.

Primo piatto: risotto allo zafferano

Ingredienti per 4 persone 

  • 350 grammi di riso
  • 1 cipolla piccola
  • 1 litro di brodo
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 125 grammi di burro
  • 1 bustina di zafferano
  • sale, pepe, parmigiano a piacere

Preparazione

Preparate un soffritto con 20 grammi di burro e la cipolla tagliata molto fine, poi aggiungete il riso e fatelo tostare per qualche minuto; aggiungete il vino, a fiamma alta, lasciate evaporare. Iniziate, ora, a versare il brodo, un mestolo alla volta, fino a cottura ultimata. Ricordate che tra le 10 regole per un risotto perfetto c’è anche non affidarsi ai tempi di cottura sulle confezioni, ma assaggiare sempre! Quando il riso avrà assorbito il brodo e avrà la giusta consistenza, aggiungete lo zafferano, lasciate insaporire qualche minuto a fiamma bassa, spegnete, aggiungete il burro e il formaggio grattugiato.

Secondo piatto: pollo al curry

Ingredienti

  • 800 grammi di petto di pollo
  • 20 grammi di curry
  • brodo o acqua bollente q.b.
  • 400 grammi di mele
  • 200 grammi di cipolle
  • 200 grammi di pomodori ramati
  • 250 grammi di zucchine
  • 250 di carote
  • un peperone giallo
  • 40 ml di olio extravergine di oliva
  • 2 spicchi di aglio
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Riducete il petto di pollo a bocconcini; tagliate a dadini le mele, i pomodori (privati della buccia) e il peperone verde, mentre le zucchine e le carote vanno tagliate a rondelle. Affettate sottilmente le cipolle. fate scaldare leggermente l’olio a fiamma bassa, aggiungete il pollo e lasciatelo cuocere per 15 minuti; a questo punto, aggiustate di sale e pepe e aggiungete un cucchiaio di curry. lasciate insaporire finché il pollo non diventerà ambrato, a questo punto toglietelo dal fuoco, mettendolo in una terrina di vetro. Nel fondo di cottura, lasciate appassire la cipolla per 10 minuti, aggiungendo poi l’aglio tritato. Ora, potete aggiungere i pomodori e qualche mestolo di brodo (o di acqua bollente) e lasciar cuocere per 5 minuti. Recuperate il pollo, rimettetelo nella casseruola, aggiungete qualche mestolo di brodo e fate stufare per 15 minuti. Ora, aggiungete le altre verdure rimaste (zucchine, peperone e carote) e fate cuocere tutto per 15 minuti, bagnando con il brodo quando occorre. Ora, è la volta delle mele, che andranno tuffate con gli altri ingredienti; aggiustate anche di sale e aggiungete un altro mezzo cucchiaio di curry. Lasciate cuocere (sempre con un po’ di brodo o acqua) per altri 20 minuti e, poco prima della fine della cottura, aggiungete l’ultimo mezzo cucchiaio di curry rimasto. Il pollo al curry va servito ben caldo. Potete aggiungere un contorno a base di patate, preparate nel modo che preferite.

Dolce: torta Mimosa

Ingredienti per il pan di Spagna

  • 6 tuorli d’uovo
  • 200 g di farina
  • 180 g di zucchero
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 30 g di burro per imburrare la teglia
  • Bagna per dolci agli agrumi

Ingredienti per la crema Chantilly all’ananas

  • 300 g di panna montata anche di quella vegetale
  • 4 tuorli
  • 200 g di zucchero
  • 50 g di farina
  • 300 ml di latte
  • 4 fette di ananas sciroppato colato e spezzettato
  • La scorza lavata e asciugata di mezzo limone (fate attenzione a utilizzare solo la parte gialla e senza polpa che è amara)

Preparazione 

  • Mescolate le uova insieme allo zucchero con uno sbattitore, setacciandovi man mano la farina all’interno e aggiungendo alla fine il lievito
  • Nel frattempo imburrate la teglia da forno e preriscaldate il forno a 180°
  • Versate l’impasto del pan di Spagna e cuocete per circa 30 minuti
  • A cottura ultimata, capovolgete su carta da forno e lasciate raffreddare

Preparazione della bagna

Mescolate lo sciroppo dell’ananas avanzato e, se volete, aggiungete un poco di liquore a piacere tra Strega o Cointreau.

Preparazione della crema Chantilly

In un tegame a bordi alti mescolate con la forchetta o con lo sbattitore gli ingredienti come segue:

  1. zucchero e uova perfettamente amalgamati
  2. farina setacciata e perfettamente incorporata e senza grumi
  3. latte a piccole dosi e mescolato di continuo per sciogliere tutti i grumi
  4. il composto dovrà essere liquido di un colore perfettamente giallo arancio e senza grumi
  5. aggiungete la scorza di limone e ponete sul gas mescolando continuamente e lentamente nella stessa direzione (o da sinistra verso destra o da destra verso sinistra modificando il verso solo raramente)
  6. cuocete fino a fare addensare senza portare ad ebollizione
  7. non appena sentirete il cucchiaio opporre la minima resistenza alla vostra rotazione spegnete e lasciate raffreddare per almeno 40 minuti
  8. estraete la buccia di limone
  9. Incorporate la panna montata a crema raffreddata e amalgamate bene
  10. Aggiungete i pezzettini di ananas e farcite la torta

Farcire e decorare la Mimosa

  1. Utilizzando un coltello a lama lunga e larga, tagliate la parte scura e dura del pan di Spagna
  2. Dividete la torta metà e ponete i due dischi su due basi separate
  3. Con i polpastrelli, estraete la mollica di pan di Spagna da una delle due metà della torta e ponete le briciole ottenute in una coppetta
  4. Inumidite i due dischi di torta con la bagna all’ananas
  5. Incorporate la panna montata alla crema pasticcera e mescolate bene fino a ottenere una crema unica e chiara
  6. Aggiungetevi i pezzettini di ananas ben scolati
  7. A questo punto, spalmate i 2/3 della crema Chantilly nella parte di torta che non avete svuotato
  8. Ponete il disco più sottile (privato della mollica) sulla crema Chantilly e coprite con la crema restante rifinendo anche i lati
  9. Spolverate la torta con le briciole di pan di Spagna ottenute
  10. Decorate con mimose e fiori

Potrebbe interessarti anche