Come si affronta la chiusura emotiva del partner?

di Alice Marchese


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

La chiusura emotiva in una coppia può essere un fattore che crea tensioni non indifferenti. Ma affrontandola, tutti i nodi verranno sciolti e le barriere che a volte si creano crolleranno inevitabilmente. La chiave di tutto è senza dubbio il dialogo e la comunicazione. Discutendo e confrontandosi, si arriverà ad una soluzione costruttiva.

Perché c’è chiusura emotiva in una coppia?

Se viene meno la comunicazione, è estremamente probabile che si alzino dei muri che non consentono la comprensione. Questi creano difficoltà in chi la vive, un distacco verso l’altro e la conseguente chiusura emotiva verso il partner. Come una sorta di barriera protettiva messa in atto per difendere la propria posizione e quindi se stessi, tramutando l’altro in un nemico da cui proteggersi e questo rende il tutto ancora più complicato.

Leggi anche: Troppe liti di coppia? Applica il metodo 5-5-5! Come funziona

Perché ci si chiude a livello emotivo

Non è qualcosa che si verifica dall’oggi al domani. Infatti la chiusura emotiva deriva da un accumulo di eventi e di aspetti che non vengono accettati o compresi e che, a lungo andare, creano una distanza in chi vive. Qualunque non detto o discussioni lasciate a metà portano a tensioni e soprattutto si rischia di rimanere bloccati nelle proprie posizioni. Inoltre attuando una chiusura emotiva che, se non risolta, non fa altro che ledere al benessere e alla serenità di coppia, fino anche a portarla alla risoluzione.

Come affrontare la chiusura emotiva del partner

Ma come comportarsi quando il partner è più chiuso emotivamente? Il primo step è fermarsi e cercare di capirsi. Soprattutto focalizzarsi sulle ragioni che hanno portato ad una chiusura. Se ci sono stati comportamenti e/o atteggiamenti che hanno favorito questo stato d’animo oppure se dipende da un pregresso non risolto della persona con cui state.

Com’è stato già detto precedentemente, la chiave di tutto è il dialogo. Dimostrandovi compresivi verso chi avete di fronte, siete assolutamente pronti a un confronto in cui non si vuole per forza vincere o avere ragione. Abbassate le armi e cercate punti di congiunzione.

Ed è fondamentale capire da entrambe le parti che ogni divergenza di opinione può essere motivo di crescita e di unione nella coppia se ci si parla e ci si confronta senza armi puntate ma aprendosi all’altro.

Leggi anche: Orbiting, la tendenza social che rovina le relazioni

 

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria