Tecnica biscuit del patchwork, un’idea originale per morbide creazioni [FOTO]

di cinziaR


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

[dcgallery code=’fotogallery.donnaclick.it_post_329051′]Si chiama patchwork biscotto o tecnica biscuit del patchwork e permette di dare una “sferzata di nuova vita” al classico patchwork. Di che cosa si tratta? Semplicemente di “imbottire il patchwork e renderlo, come direbbero certe creature blu dei cartoni animati, davvero “puffoso”. Ed infatti in America si chiama anche puff patchwork!

[prodotti_amazon]
[amazon] 50 pezzi tessuto patchwork [/amazon]
[amazon] Enciclopedia del patchwork [/amazon]
[amazon] 500 moduli patchwork [/amazon]
[/prodotti_amazon]

Ma vediamo come fare e come realizzare la tecnica biscuit del patchwork fai da te. Prima di tutto, ciò che vi occorre è un pattern di patchwork biscotto perchè, come vedrete nella nostra raccolta di idee e foto, il biscuit patchwork è più bello se ha un design.
Le possibilità spaziano tra quella di creare una tela sfumata da imbottire con questa tecnica a quella di aggregare tanti pezzi di stoffa, assemblati tra di loro dopo aver creato piccoli e morbidi “panini” di stoffa.

In altri casi, il biscuit patchwork si può usare anche con tessuti monocromatici che poi rifinirete con ricci e decori tono su tono per dare un look più creativo alla vostra opera d’arte. Il biscuit patchwork, infatti, ha la caratteristica di rendere tridimensionale la fantasia scelta per il nostro patchwork per la creazione di coperte, cuscini e materassini.

La tecnica biscuit del patchwork richiede di tre strati di materiali:

  1. Una stoffa monocolore per la base
  2. Il riempimento di cotone idrofilo o spugna
  3. Una stoffa colorata per la superficie

Tecnica

  1. Si tratta di disegnare tanti quadrati di identici dimensioni sulla stoffa di base (un po’ come se stessimo facendo i ravioli), e cucire in ogni quadrato del materiale di riempimento, incastrandolo perfettamente con il tessuto della superficie.
  2. Potete cucire a mano o con una macchina da cucire professionale, anche se la cucitura a mano è di gran lunga preferibile.
  3. Successivamente rifinirete i bordi della vostra creazione con la tecnica più adatta: i cuscini avranno ricci e nappine, la coperta una bella bordatura e così via.

Guardate quante creazioni si possono fare con il patchwork biscotto davvero belle da ammirare e per decorare la casa!

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Gli elettrodomestici sono senza ombra di dubbio il cuore della nostra cucina. Che si tratti di arredare una casa nuova o di una ristrutturazione, sono tante le cose da sapere al momento dell’acquisto: in questa guida vogliamo fornirvi tutte le informazioni utili, non solo da un punto di vista tecnico, ma anche in merito ai […]

Quando si tratta di mantenere la casa pulita e in ordine, un aspirapolvere affidabile è uno strumento essenziale. Con così tante opzioni disponibili sul mercato, può essere difficile scegliere quella giusta che soddisfi le nostre esigenze pur rispettando l’ambiente. In questo articolo approfondiremo i plus del Folletto rigenerato, il classico Vorwerk, un aspirapolvere ricondizionato che […]