Maglia di vivagno ai ferri: vari schemi di lavorazione

di francesca


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Indicazioni:

Ricordatevi prima di tutto che a seconda del tipo di vivagno che volete eseguire, si dovranno avviare delle maglie in più secondo quanto richiesto dal vivagno.

[prodotti_amazon]
[amazon] 20 gomitoli lana doppio filo [/amazon]
[amazon] Set 166 pezzi per lavoro a maglia [/amazon]
[amazon] 12 uncinetti in bambù [/amazon]
[/prodotti_amazon]

  1. Come primo metodo vedremo il vivagno che occorre fare per poi cucire insieme delle parti: bisognerà semplicemente lavorare a dritto la prima e l’ultima maglia nel ferro di andata a dritto, mentre nel ferro a rovescio si lavoreranno a rovescio la prima e l’ultima. Serviranno quindi 2 maglie in più ai punti necessari per il vostro lavoro.
  2. Il secondo tipo di vivagno, che sarà utile se poi vorrete riprendere le maglie per il bordo, prevede semplicemente di passare la prima maglia a dritto nei ferri a dritto, a rovescio nei ferri a rovescio, lavorandol’ultima invece di passarla, rispettivamente a dritto e rovescio. Serviranno quindi 2 maglie in più ai punti necessari per il vostro lavoro
  3. Come ultimo un tipo di vivagno per lavorazioni con punti che tendono ad arrotolarsi e quindi fa sì che rimangano piatti, bisognerà lavorare la prima maglia a dritto ritorto, lavorarela magliasuccessiva a dritto così come le ultime due maglie.
  4. Serviranno quindi 4 maglie in più ai punti

Riassumendo:

  • 1° metodo – per cuciture – 2 m. in più – 1°f.: 1° e ultima m. dir. – 2° f.: 1° e ultima m. rov.
  • 2° metodo – per riprendere il bordo – 2 m. in più – F.dir.: pass. la 1° m. dir, lav. l’ultima a dir. – F. rov.: pass. la 1° m. a rov., lav. l’ultima a rov.
  • 3° metodo –  per non far arrotolare certi motivi – 4 m. in più – Ripetere lo stesso motivo in tutti i ferri: 1° m. a dir. rit., lav. m. succes. dir., ultime 2 m. dir.

Possono interessarti anche:

La maglia tubolare

Poncho a maglia per l’autunno

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Entrare in una casa e notare che è in ordine mette subito di buonumore: il profumo, le superfici lucide, l’assenza di polvere aiutano a sentirsi a proprio agio e a far percepire l’ambiente come curato. Che vogliate farlo per voi stesse, per la famiglia o per gli ospiti dovete sapere che una delle prime cose […]

La sedentarietà prolungata e l’assunzione di una postura scorretta sono le principali cause dei problemi che coinvolgono la schiena. Per ridurre l’impatto di una seduta impropria si devono adottare delle adeguate contromisure sia sui luoghi di lavoro che nelle abitazioni private. La sedia ergonomica rappresenta la soluzione più appropriata perché è in grado di sorreggere […]

Alzi la mano chi non ha mai avvistato in casa un pesciolino d’argento. Questi insettini di colore argento, dal corpo sottile e allungato, noti anche con il nome scientifico di “Lepisma saccharina“, si nascondono in qualsiasi ambiente della casa. Abilissimi nello sgusciare via, i pesciolini d’argento sono ospiti non graditi in casa, nonostante siano in […]

Tra i servizi più cresciuti rispetto a febbraio 2024 l’allontanamento di insetti: +143% per la disinfestazione di zanzare e +83% per quella delle vespe  Problema muffa: rispetto a marzo 2023, crescono del 65% le richieste di intervento  Spring cleanings: sgombero di appartamenti, pulizie domestiche e cura del giardino tra i servizi più cercati nel solo […]