Come eliminare l’odore di pesce da piatti e stoviglie, tutti i trucchi e i consigli

di Danila

[multipage]

Ci sono pietanze, come il pesce, che tendono a lasciare sgradevoli odori su piatti, bicchieri e stoviglie, un problema comune ai cibi dagli odori molto persistenti; in qualche caso questi odori tendono ad essere decisamente sgradevoli. Dunque scopriamo insieme tutti i consigli per eliminare l’odore del pesce da piatti e stoviglie facilmente.

[/multipage][multipage]

Eliminare l’odore dai piatti con il limone

Innanzitutto i piatti andrebbero lavati subito, in modo tale che l’odore non ristagni più del necessario. Anche se fa freddo è meglio lavare le stoviglie con acqua fredda perché il calore renderebbe l’odore di pesce ancora più persistente. A questo punto, prima ancora di utilizzare il comune detersivo per i piatti, è bene passare su tutte le stoviglie del succo di limone che, oltre ad igienizzare, elimina anche i cattivi odori. In alternativa potete riempire la vaschetta del lavandino con acqua e versarci dentro sia il succo di limone sia il detersivo. Dopo dieci o quindici minuti circa potrete sciacquarli ancora una volta, sfregandoli per bene con del sapone per i piatti. L’odore del pesce sarà sparito, o almeno dovrebbe.

[/multipage][multipage]

Eliminare il cattivo odore di pesce dalle pentole

Le pentole, purtroppo, di solito si impregnano ancora più dei piatti. Anche in questo caso bisogna sciacquare teglie e tegami con acqua fredda, ma invece di fare ricorso al succo di limone potremo semplicemente usare dell’aceto di vino bianco, sia per igienizzare che per rimuovere i cattivi odori. Dunque anche questa volta dovrete riempire il lavello della cucina o un recipiente abbastanza capiente con dell’acqua; versateci dentro più di mezzo bicchiere di aceto e aggiungete anche un po’ di detersivo. Lasciate in immersione pentole, padelle e teglie per almeno 20 minuti e poi sciacquate con del sapone per i piatti utilizzando ancora una volta dell’acqua fredda.

[/multipage][multipage]

Eliminare l’odore di pesce dagli ambienti

Quando prepariamo del pesce l’odore si espande in tutti gli ambienti di casa e, soprattutto per chi vive in un monolocale o in un appartamento con ambienti unici e grandi, l’odore di pesce potrebbe rivelarsi fastidioso. Per eliminarlo si può ricorrere a qualche rimedio naturale veloce ed efficace. Per esempio basterà far bruciare una zolletta di zucchero in un piattino, oppure far bollire in un pentolino d’acqua le bucce di limone, o ancora abbrustolire le scorze di limone direttamente sulla fiamma del piano cottura.

LEGGI ANCHE:

Come eliminare i cattivi odori dal forno

I rimedi naturali per eliminare i cattivi odori in cucina

[/multipage]

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

2 min

A volte accade che nonostante l’utilizzo di prodotti particolarmente profumati, quando ritiriamo il bucato dalla lavatrice in realtà l’odore non sia così gradevole. Questo si verifica perché anche la lavatrice ha bisogno di pulizia e manutenzione tra il calcare rilasciato e i residui di detersivo. Scopriamo tutti i rimedi naturali per pulirla alla perfezione senza […]