6 libri che ogni donna dovrebbe leggere almeno una volta nella vita

di Claudia Scorza


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Leggere è qualcosa di unico e ogni libro regala emozioni che è difficile esprimere a parole. Ci sono libri che più di altri toccano le corde profonde della nostra anima e sembrano quasi scritti per noi e per la nostra storia.

[prodotti_amazon]

[amazon] Anna Karenina [/amazon]
[amazon] Donne che amano troppo [/amazon]

[amazon] Madame Bovary [/amazon]
[/prodotti_amazon]

Quante volte ci siamo appassionate ad un personaggi perché così simile a noi e quante altre volte abbiamo apprezzato un protagonista perché rispecchiava tutto quello che saremmo volute diventare?

Ecco una selezione di 6 libri che ogni donna dovrebbe leggere almeno una volta nella vita per emozionarsi, riflettere, riconoscersi o sognare ad occhi aperti con dei classici della letteratura e alcune opere più recenti.

Piccole donne

Un classico della letteratura femminile, Piccole donne di Louisa May Alcott rientra tra i libri che ogni donna dovrebbe leggere. La storia racconta le vicende di quattro sorelle – la dolce Beth, la giudiziosa Meg, l’impertinente Jo e la vanitosa Amy – che crescono sullo sfondo dell’America durante la guerra di Secessione. Tra sogni e speranze dell’adolescenza, legami affettivi, prime esperienze di dolore e il confronto con una società difficile per il mondo femminile, questo libro è un must have per tutte noi.

Anna Karenina

Anna Karenina di Lev Tolstoj ha per protagonista Anna, moglie insoddisfatta del rigido avvocato Karenin che si innamora perdutamente dell’affascinante ufficiale Vronskij, da cui rimane incinta. E’ una donna che si ribella alle convenzioni della società ottocentesca che la vorrebbe moglie asservita e infelice, rinunciando alla propria personalità e alla realizzazione personale. Si tratta di una storia di portata universale, romantica e tragica al tempo stesso, e un atto d’accusa che Tolstoj fece nei confronti della società conformista e puritana della Pietroburgo dell’800.

Donne che amano troppo

Tra i libri da leggere rientra certamente Donne che amano troppo di Robin Norwood, un saggio che, con grande attenzione e sensibilità, racconta le vicende di alcune donne apparentemente diverse tra loro ma unite dalla scelta, più o meno consapevole, di uomini sbagliati al loro fianco. Un libro che fa commuovere e che apre gli occhi sull’amore e sul rispetto che ogni donna merita di avere.

Madame Bovary

Madame Bovary di Gustave Flaubert è un libro che ogni donna dovrebbe leggere almeno una volta nella vita. La storia è quella di Emma Bovary, una donna malata di sogni impossibili, che intraprende relazioni adulterine e vive al di sopra delle sue possibilità economiche per scappare dalla sua vita vuota, dalla noia e dalla mediocrità della vita ottocentesca di provincia. La signora Bovary arriverà ad un triste epilogo che la libererà definitivamente da una vita infelice.

Donne che corrono coi lupi

Il libro Donne che corrono coi lupi di Clarissa Pinkola Estés è un long seller che ha influenzato intere generazioni di donne per la sua grande capacità di parlare a ognuna di noi. Si basa sulla raccolta di fiabe popolari, racconti e miti che hanno permesso all’autrice di eseguire un profondo lavoro di psicanalisi capace di dare vita alla rappresentazione di una serie di archetipi femminili. Essi esprimono la forza selvaggia, passionale, istintiva, visionaria e creativa che si nasconde in ogni donna e da cui oggi tutte noi dovremmo attingere per riscoprire il nostro valore.

Le notti bianche

Le notti bianche di Fedor Dostoevskij è un romanticissimo libro che racconta di un folle innamoramento per una donna incontrata per caso da un eroe romantico e sognatore durante una passeggiata solitaria lungo il fiume. Da qui una serie di pensieri e frasi dedicate alla donna di cui il protagonista si è innamorato, che regalano ai lettori un testo che fa riflettere sull’amore, sull’innamoramento e sul corteggiamento in tutte le sue sfaccettature.

Leggi anche:

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Il decluttering, termine inglese che si può tradurre come “fare ordine“, è una pratica sempre più diffusa che mira a eliminare il superfluo per fare spazio al necessario. In un’epoca in cui siamo continuamente bombardati da oggetti, informazioni e stimoli visivi, la necessità di semplificare la nostra vita diventa sempre più pressante. Ecco perché è […]

Chi vive in città costiere è abituato alla presenza dei gabbiani, ma negli ultimi anni questi uccelli si sono adattati anche agli ambienti urbani, diventando una presenza costante anche in città. Attirati dai rifiuti alimentari e dai luoghi di nidificazione sicuri, i gabbiani possono arrecare fastidio, disturbando con i loro richiami, danneggiando proprietà e lasciando […]

Entrare in una casa e notare che è in ordine mette subito di buonumore: il profumo, le superfici lucide, l’assenza di polvere aiutano a sentirsi a proprio agio e a far percepire l’ambiente come curato. Che vogliate farlo per voi stesse, per la famiglia o per gli ospiti dovete sapere che una delle prime cose […]

La sedentarietà prolungata e l’assunzione di una postura scorretta sono le principali cause dei problemi che coinvolgono la schiena. Per ridurre l’impatto di una seduta impropria si devono adottare delle adeguate contromisure sia sui luoghi di lavoro che nelle abitazioni private. La sedia ergonomica rappresenta la soluzione più appropriata perché è in grado di sorreggere […]