Arredamento in stile siciliano, i mobili e i complementi giusti [FOTO]

Iscriviti alla Newsletter di Donnaclick

Non perderti le ultime novità

Un viaggio nell’arredamento in stile siciliano : da Messina ad Acireale, da Caltagirone a Enna, Trapani e le tonnare alla ricerca dei complementi d’arredo della tradizione siciliana.

Se vi siete innamorati dell’arredamento in stile siciliano, eccovi una guida in tre punti con i consigli e i complementi che non devono mancare in casa vostra per un “effetto Sicily” garantito in ogni stanza della casa.

Punto n. 1: l’arredamento tipico siciliano

Partiamo con il dire che un perfetto arredamento in stile siciliano si basa esclusivamente sull’arredamento tipico siciliano.

Di che cosa è fatto? Di piastrelle e maioliche da mettere alle pareti, sul top della cucina e sulle superfici dei tavoli; di pupi siciliani, di colori come il giallo limone, il celeste e il bianco e di oggetti naif.

I disegni dell’arredamento tipico siciliano sono arabeggianti e richiamano la terra brulla, il mare e l’arte popolare. Non è possibile prescindere, pena la cattiva riuscita dell’impresa d’arredo, dai canoni stilistici dell’arredamento in stile siciliano tradizionale, che va dallo stile arabo-normanno, al barocco, passando per l’arte povera e lo stile marinaro.

Punto n. 2: la casa stile siciliano

Se arredate la cucina in stile siciliano con il top in piastrelle dello stile siciliano, sappiate che non potete non farlo anche con la camera da letto o l’ingresso: rovinereste l’intero design della casa.

Pertanto, se siete partiti con l’arredare la cucina o la zona living usando complementi bianchi, maioliche di Caltagirone e fichi d’India in ceramica, sappiate che dovrete puntare su oggetti bianchi e semplici anche in camera da letto, pigne in porcellana sui mobili in stile siciliano e così via, stanza per stanza, bagno compreso.

Un consiglio per acquistare i complementi giusti dell’arredo siciliano? Fare il tour della Sicilia! 

Un’ottima azienda per l’acquisto di piastrelle siciliane, cotto e inserti in lava per arredare la cucina siciliana è, ad esempio, la Desuir di Santo Stefano di Camastra. Tuttavia la casa in stile siciliano, come dicevamo, si arreda solo e soltanto direttamente “alla fonte” o, in alternativa, con gli acquisti on line! L’idea di andare per mercatini e bazar però rimane la migliore.

Punto n. 3: l’arredamento stile siciliano

Per finire, non fate mancare accanto alle piastrelle siciliane, che possono essere a mosaico, in cotto, dipinte a mano con le antiche tecniche o di lava, le Gerle e le Giare, perfette interpreti della cultura e dell’architettura siciliana.

Un consiglio nel caso in cui foste impossibilitati a fare un viaggio nella splendida isola siciliana: leggete Pirandello, Sciascia e Verga per ispirarvi in questa straordinaria impresa di home decor culturale!

Potrebbe interessarti anche