Tutti i rimedi contro l’insonnia

di Alice Marchese

L’insonnia è un disturbo del sonno difficile da gestire e che compromette inevitabilmente la qualità della vita e la prestazione delle attività  previste per il giorno successivo. Ci sono dei metodi per contrastarla ovviamente, ma nel caso in cui questa peggiori è opportuno consultare uno specialista.

Sintomi dell’insonnia

L’insonnia è caratterizzata sia da sintomi notturni che sintomi diurni. E la diagnosi prevede la presenza di questi sintomi per almeno 3 notti a settimana per almeno 3 mesi. I sintomi notturni dell’insonnia sono:

  • Difficoltà ad addormentarsi
  • Frequenti o prolungati risvegli notturni
  • Risvegli precoci mattutini

Il mancato riposo notturno genera inoltre una serie di sintomi diurni che sono:

  • Sensazione di fatica e scarsa energia.
  • Difficoltà di concentrazione e di memoria.
  • Disturbi dell’umore.
  • Difficoltà nel lavoro o nello studio conseguenti allo scarso riposo notturno.

Leggi anche: Come usare il journaling per il proprio benessere

Insonnia: come contrastarla

Per quanto riguarda la cena, preparate qualcosa di leggero. Sarebbe opportuno evitare tutti quei cibi che sollecitano il nostro metabolismo. Abbandonate: i carboidrati, il pane, le patate, dolci ricchi di zuccheri, alcolici e caffè. Sarebbe consigliato consumare animali o vegetali, come carne, uova, legumi, pesce, verdure cotte.

Optate per una tisana calda

La tisana calda è un ottimo rimedio. Favorisce il sonno e riscalda il proprio corpo. Ad esempio una miscela di “erbe della buona notte” aiuta a prendere sonno più facilmente. Potreste preparare un infuso a base di camomilla e accompagnarlo ad una piacevole lettura di un buon libro per conciliare il sonno. Un altro consiglio può essere quello di non fare attività fisica prima di dormire: questa aumenta l’adrenalina e rischia di svegliarvi ulteriormente.

Dormire al buio

Un rimedio contro l’insonnia può essere dormire al buio è fondamentale. Potreste optare anche con la melatonina, ma in quel caso è opportuno consultare qualcuno. È possibile integrare la quota di melatonina con quella di sintesi al fine di abbreviare i tempi di addormentamento e consentire una qualità del sonno migliore.

Dormire in un ambiente salubre è fondamentale: niente televisori, cellulari, tablet, computer. Anche l’ordine fa tantissimo ed è importante che la vostra stanza sia il vostro luogo confortevole dove rilassarvi e sentirvi a casa. Occhio alla temperatura della stanza: questa dovrebbe essere inferiore ai 18°C, questo favorisce il buon riposo, perché la respirazione al freddo è più fluida e il corpo si rilassa maggiormente rispetto ad un ambiente troppo caldo. Un buon materasso con il corretto sostegno per la colonna vertebrale e un cuscino adatto alla personalissima curvatura cervicale sono strumenti importantissimi per garantire un sonno di qualità.

Leggi anche: Perché l’insonnia colpisce di più le donne?

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

2 min

La violenza ostetrica è un fenomeno abbastanza diffuso e che è stato per tanto tempo nascosto. Da sempre il parto è considerato un momento estremamente determinante per la vita di una donna, ma anche “inevitabilmente sofferto”. Per tale ragione spesso giustificano anche con una certa naturalezza specifici atteggiamenti da parte degli ostetrici che altro non […]

2 min

Gli alimenti ricchi di ferro sono perfetti per contrastare l’anemia ed è risaputo che le donne hanno più necessità di assumere questo genere di cibo. Al giorno, gli uomini hanno bisogno di 10 mg di ferro al giorno, le donne di 18 mg. Ma quali sono gli alimenti ricchi di ferro? Scopriamolo insieme! Quali sono […]

2 min

La prima visita ginecologica è un momento davvero importante nella vita di una donna e come ogni esperienza può essere vissuta con emozioni diverse, a volte persino con paura. Questo genere di controllo viene fatto per valutare lo stato di salute dei genitali femminili interni ed esterni. Nel caso in cui il ciclo mestruale non […]

2 min

Nella nostra beauty routine dobbiamo includere tra gli step il riciclo dei propri prodotti di bellezza perché questi hanno bisogno di essere smaltiti. Si tratta di qualcosa che sta a diretto contatto con la propria pelle e spesso dobbiamo anche occuparci del decluttering per far sì che ciò che utilizziamo non sia scaduto. Non è […]

2 min

L’elicriso è una pianta nota per le sue proprietà antiallergiche e antinfiammatorie, utili per trattare disturbi all’apparato respiratorio e cutaneo. Elicriso: tutti i benefici Le foglie e il fiore dell’elicriso sono utilizzati in cucina come aromatizzanti e in erboristeria sotto forma di tisana o estratto per la loro azione: Antinfiammatoria; antiallergica; oltre che per le proprietà […]