Skincare invernale: come rendere la pelle liscia

di Alice Marchese


Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di DonnaClick! Iscriviti, cliccando qui!
UNISCITI

Quando le temperature diminuiscono, è opportuno rivolgere una maggiore attenzione alla vostra skincare invernale per fare in modo che la vostra pelle possa proteggersi dal freddo con una corretta detersione e con trattamenti viso adeguati. Scopriamo insieme come realizzare una perfetta beauty routine a prova di freddo!

Skincare invernale

Con l’inverno nascono diversi problemi. Uno è la perdita d’idratazione e questo causa secchezza nella pelle oppure la pelle risulta più grassa perché per difendersi dalle aggressioni esterne aumenta la produzione di sebo in maniera eccessiva. L’eccesso di sebo amplifica la possibilità di far comparire imperfezioni come l’acne.

Altro aspetto da non sottovalutare è la circolazione superficiale: al freddo i vasi sanguigni si contraggano e, una volta rientrati al caldo, a causa dello choc termico, la pelle diventa rossa e sensibile. Prodotti sui quali puntare sono quelli più lenitivi.

Skincare in inverno: come detergere la pelle

Dovete optare per detergenti più leggeri e lenitivi ma in grado di pulire in profondità, di preservare l’idratazione della pelle e la sua naturale barriera. Da non dimenticare assolutamente è il tonico.

Sieri, creme e lipbalm

L’acido ialuronico è il primo prodotto che non può mancare nella vostra beauty routine, soprattutto se avete la pelle più secca. Per la pelle grassa gli ingredienti consigliati, oltre ad acido ialuronico e collagene, sono tutti quelli a effetto opacizzante e anti-sebo come la bardana e il tea tree. Per quanto riguarda un lipbalm, optate per gli oli. Sono più nutrienti e proteggono le labbra più in profondità.

Leggi anche: Piercing: come sceglierlo e come curarlo

Cosa cambiare con la skincare?

Come sa bene chi ha la pelle sensibile, in inverno dobbiamo introdurre qualche accortezza in più nella nostra beauty routine per evitare conseguenze spiacevoli e far sopravvivere indenne la cute anche alle temperature più basse.

Secchezza, irritazioni, arrossamenti sono i “sintomi” più comuni dell’inverno: come evitarli? Dunque puntate sempre sull’idratazione e non dimenticare mai di indossare una protezione solare. Anche se sembra che questi non ci siano in realtà danneggiano la vostra pelle in un modo o nell’altro.

Peeling e scrub anche in inverno

Scrub e peeling d’inverno sono dei perfetti alleati contro le basse temperature. Quindi sì: il timore è quello di aggredire ancora di più la pelle già provata dal freddo ma possiamo stare tranquille. Lungi dal tartassare la cute, scrub e peeling la purificano in profondità, rendendo poi più facili tutti gli altri passaggi della skin routine invernale.

Leggi anche: Skincare: step fondamentale per la nostra beauty routine

Dalla stessa categoria

Lascia un commento

Correlati Categoria

Il bicarbonato è un ingrediente molto versatile utilizzato non solo per digerire, ma anche come dentifricio, alleato di bellezza per rendere luminosi i capelli, come scrub per il viso e la pelle, per il trattamento dell’acne e come detergente naturale. Nonostante i suoi molteplici usi e gli effetti benefici per la salute, bisogna stare molto […]

Il tumore al colon è senza dubbio uno dei tumori più insidiosi, noto per la sua natura subdola e la sua inclinazione a manifestarsi in tarda età, anche se sta cominciando a destare preoccupazioni anche tra i giovani. In base ai dati forniti dall’AIRC questo tumore rappresenta il 10% dei tumori diagnosticati a livello globale, […]